Celle per batterie delle auto elettriche: decisione choc di BMW che riguarda Northvolt

Ippolito Visconti Autore News Auto
Temporale automotive su Germania e Svezia: la tedesca BMW ha annunciato di aver annullato un ordine da 2 miliardi di euro: riguarda celle per batterie delle auto elettriche.
bmw-i4-batterie-battery

Temporale automotive su Germania e Svezia: la tedesca BMW ha annunciato di aver annullato un ordine da 2 miliardi di euro: riguarda celle per batterie delle auto elettriche. Esattamente le i4 e iX. A ricevere lo stop, la svedese Northvolt: in ballo c’erano addirittura 200 mila batterie. La qualità, questo sarebbe il motivo, non soddisfaceva le aspettative dei teutonici. Comunque, il produttore svedese ha affermato che BMW continuerà a essere un partner strategico, anche dopo l’annullamento dell’ordine. I media tedeschi, tra cui Manager Magazin, hanno riferito che Northvolt non sarebbe riuscita a consegnare in tempo le celle delle batterie. 

Accordo del 2020 bruciato

Così, l’accordo fra BMW e Northvolt del 2020 si brucia, almeno per questa parte di celle per batterie. I tedeschi sono a caccia della quinta generazione di batterie nei veicoli elettrici per combattere l’irresistibile ascesa dei gruppi auto cinesi: gli orientali sono scatenati con batterie che promettono efficienza, durata, percorrenze lunghissime, tempi di ricarica ultra veloci, prezzi bassi. Qui si gioca la partita del futuro. Servono reattività, rapidità, ottimizzazione. E BMW, l’unica della triade germanica a godere davvero di buona salute nel comparto elettrico (Mercedes e VW balbettano con le full electric), vuole essere competitiva al 100% contro i rivali del Paese del Dragone. Chi al posto di Northvolt? Il fornitore coreano Samsung SDI.

northvolt

Cosa farà Northvolt

Intanto Northvolt, che proseguirà a collaborare con BMW su altri progetti, sta rivedendo i piani per costruire un nuovo stabilimento a Borlange, nella Svezia centrale. Le batterie per i veicoli elettrici BMW saranno prodotte in uno stabilimento a Heide, nel nord della Germania. Nel risiko elettrico, si è in perenne movimento. La pressione della nazione della Grande Muraglia si fa sentire parecchio.

Seguici con Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie Automotive Clicca Qui!

  Argomento: