in

Che cosa succede se si fa il passaggio di un’automobile con bolli non pagati dal precedente proprietario?

Bollo Auto e Soldi

Ebbene, c’è una buona notizia. E’ possibile vendere un automobile con un debito di bollo che non ricadrà sul nuovo proprietario perché la tassa di circolazione è fondamentalmente una tassa annuale di possesso che fa capo alla persone e non al veicolo. Quindi se hai acquistato un’automobile usata con bolli non pagati dal precedente proprietario sarà lui che dovrà risponderne e non tu che dovrai però pagare il bollo dalla data di acquisto della tua automobile.

Non è mai conveniente acquistare un’automobile con bollo non pagato da precedente proprietario perché se il debito pregresso è di più anni il veicolo potrebbe essere sottoposto ad un fermo amministrativo che comporterà delle conseguenze sul nuovo proprietario, non in termini economici ma di usabilità dell’automobile, andiamo con calma e vediamo tutti casi.

Verifica storico dei pagamenti del bollo auto

Come abbiamo spiegato in un precedente articolo, il fermo amministrativo viene applicato in casi di grave debito per bollo. Il fermo amministrativo chiamato anche ganasce fiscali impedisce a vecchio e nuovo proprietario di non poter circolare con l’automobile, il fermo continua finché i debiti non sono stati pagati ed è sempre il vecchio proprietario a doverne rispondere. Il PRA nella trascrizione della vendita dovrà trascrivere anche il fermo amministrativo che verrà iscritto al Pubblico Registro Automobilistico e annotato sul certificato di proprietà.

L’acquirente, prima di comprare un’auto, deve controllare il certificato di proprietà emesso dal Pra per verificare che il mezzo non sia gravato da un fermo amministrativo. Se lo fosse, il nuovo proprietario non potrà circolare con il mezzo e potrà subire le conseguenze di un eventuale pignoramento. Il vecchio proprietario, infatti, pur restando per legge il debitore, diventa spesso difficilmente raggiungibile da chi ha commesso l’imprudenza (date le carenze degli archivi pubblici e la scarsa professionalità di non pochi commercianti, protrattesi fino a qualche anno fa) l’ingenuità’ o ha avuto la sfortuna, di acquistare il veicolo sottoposto a fermo amministrativo.

24 Comments

Leave a Reply
  1. MotorisuMotori.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

  2. Buongiorno, mio quasi ex marito usa la macchina che è intestata a me ma non paga i bolli dal 2015.
    Cosa posso fare?

  3. Buongiorno, per ciò che riguarda i bolli arretrati quelli restano scritti solo al precedente proprietario. La cosa preoccupante sono i gravami che vengono trasmessi, se presenti, al nuovo proprietario. Per il fermo amministrativo le consigliamo di chiedere ad un’agenzia disbrigo pratiche. Lo Staff

  4. Salve, volevo fare il passaggio di proprietà di una macchina usata,ma, verificato da Aci che il bollo non è stato pagato da 10 anni e per i resti non risulta nessun gravame. Poi , il proprietario mi ha mostrato alcuni pagamenti effettuati dalla forma del saldo e stralcio due annifa per i bolli non pagati. In questa caso volevo sapere se posso fare il passaggio di proprietà tranquilla mente?
    Altra domanda: anche l’anno scorso non è stato pagato il bollo, ma quando tempo ci vuole per essere trascritto il fermo amministrativo al PRA? perché non vorrei che mentre compro la macchina, arriva il fermo amministrativo

  5. Buonasera, lo scooter 110cc è da considerarsi un targato a tutti gli effetti, essendo infatti targato come i “fratelli maggiori” da 125cc a salire di cilindrata. Non avendo mai pagato il bollo si, è possibile incorrere nel fermo amministrativo. Le consigliamo di andare all’ACI e tramite targa vedere lo storico del mezzo. Lo Staff

  6. Buongiorno non ho mai pagato il bollo sul motorino 110cc venduto un anno fa, possono fare fermo amministrativo sulla mia auto?

  7. Buonasera, bisogna vedere se il fermo non era già stato notificato al vecchio proprietario e quindi risulta già trascritto sull’auto. Le consigliamo di fare una visura (anche online) del suo veicolo in modo da verificare questa situazione e contestualmente di chiedere ad un’agenzia disbrigo pratiche il da farsi in questa particolare situazione. Lo Staff

  8. Buongiorno, ho comprato un auto lo scorso giugno. Mi è arrivato un avviso di fermo amministrativo per bollo non pagato del 2015 (chiaramente a carico del vecchio proprietario). È possibile applichino il fermo? Che devo fare? Grazie

  9. Nelle ricevute del tabaccaio di solito non appare alcun codice fiscale. Ad ogni modo vada al Pra a far presente la situazione, così cambieranno loro l’anagrafica. Il bollo da lei pagato se relativo all’anno in cui lei era già proprietario le compete, altrimenti ha pagato inutilmente

  10. Salve, ho acquistato un auto a settembre 2018. Stamane visto che la scadenza era aprile ho pagato il bollo e solo successivamente mi sono accorto che nella ricevuta era presente il c.f. del vecchio proprietario. Come mi devo comportare ? Devo andare all’agenzia dell’entrate e far slittare di un’altro anno la scadenza o cercare il vecchio proprietario ?! Grazie

  11. Si, è possibile se intestata al proprietario di auto con bolli non pagati.

  12. I bolli precedenti non la devono preoccupare, dovrà pagare solo dal momento in cui diventerà proprietario.le consigliamo comunque di fare una visura prima dell’acquisto per verificare che non ci siano fermi amministrativi

  13. Buonasera, dovrei acquistare un auto dove non è mai stato pagato il bolllo, posso stare tranquillo oppure no ?

  14. Buongiorno, mi è arrivata una cartella esattoriale per dei bolli non pagati di una precedente vettura. Viene detto però che il fermo amministrativo verrà applicato sulla nuova vettura. E’ normale? Grazie.

  15. Stranissimo. Si rechi all’agenzia con il libretto aggiornato alla data del suo acquisto.

  16. Buonasera, mima è pervenuta una cartella di pagamento dall’agenzia delle entrate per bolli non pagati in anni di cui non ero proprietario. Cosa devo fare?

  17. Sw non ha pagato fin ora sarebbe inutile pagare l’ultimo, al fine del passaggio non ha rilevanza. Solo un domani riceverà le cartelle da pagare a suo carico

  18. Non ho mai pagato il bollo per dieci anni ora dovrei dare la mia auto in permuta ad un concessionario,come devo comportarmi, devo pagare l ultimo?

  19. Salve ho un auto da dieci anni e non ho mai pagato un bollo,ora dovrei farla come permuta ad una concessionaria, come devo comportarmi devo pagare l ultimo bollo ?

  20. Lei lo pagherà solo dal momento in cui è diventato proprietario, per cui dovrà pagare da luglio a gennaio. Il calcolo scaglionato di solito lo fanno al Pra.

  21. buongiorno.io ho comprato un auto il 18/07/2018 ,e solo dopo il passaggio di proprieta ho scoperto che li bollo era scaduto gia dal gennaio 2018.vorrei sapere se tocca a me pagare il bollo o al vecchio proprietario ?grazie

  22. Lei pagherà a partire da quando diventerà proprietario , agli anni precedenti non presti attenzione, sono a carico del vecchio proprietario .

  23. Salve sto acquistando un veicolo anno 2005 il vecchio proprietario nn ha mai pagato la tassa di circolazione ma a me acquistandola la posso tranquillamente assicurare ? È pagare il bollo normale?

  24. Il bollo è personale, lei lo paga solo a partire da quando diventa proprietario dell’auto. Al vecchio proprietario arriveranno le multe non a lei.

  25. Salve, sto acquistando un auto usata. Il bollo è scaduto a dicembre 2017 e risulta non pagato. Se l’auto la compro adesso, mi sembra di capire che il pagamento del bollo debba essere effettuato dal vecchio proprietario. Che cosa succede se lui non lo paga? Io posso pagare il bollo successivo, cioè quello che scadrà a dicembre 2018 e quindi lasciare al vecchio proprietario eventuali sanzioni per il bollo non pagato per l’anno corrente?

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.