in

Codice della strada e limiti di velocità, novità 2023

Cosa rischia chi viola il Codice della strada con superamento dei limiti di velocità

multa fino a 3.382

Violare il Codice della Strada significa rischiare di incorrere in multe, ammende e sanzioni accessorie quali la decurtazione dei punti sulla patente. In base alla gravità delle infrazioni cambiano le sanzioni. E soprattutto quelle che riguardano la sicurezza nella circolazione. E non c’è nulla di più importante a livello di circolazione che non sia la velocità. Ma i limiti di velocità non tutti li conoscono davvero. Ecco una sintetica guida ai limiti 2023, sottolineando che qualcosa è cambiato per determinate strade e arterie.

Come cambia il limite di velocità nel 2023

I limiti di velocità ad un automobilista vengono di fatto “comunicati” mediante segnaletica. In base alla tipologia di strada cambiano i limiti. Molti dipende anche dai casi. Ci sono strade il cui limite viene ridotto temporaneamente in caso di sopraggiunto pericolo, o di lavori in corso per esempio. Ma in genere per ogni tipologia di strada c’è il predeterminato limite. Nelle autostrade il limite è pari a 130 km/h e resterà tale pure nel 2023. In genere nelle autostrade i tratti sono controllati da un sistema elettronico che si chiama tutor. Ed i
controlli sulle autostrade sono approfonditi.

La sicurezza stradale e i limiti alla circolazione

codice della strada
Da Bruxelles da tempo si tende a suggerire ai Paesi Membri una linea unica per quanto riguarda i limiti alla circolazione. Soprattutto sulle strade extraurbane e sulle autostrade. Diktat autentici questi a cui l’Italia si deve adeguare. A dire il vero però, ci sono Paesi che non hanno alcun limite di velocità imposto. Restano comunque gli ordini delle direttive UE.

Limiti di velocità 2023

Le strade urbane sono quelle strade cittadine dove non si può superare la velocità di 50 km/h. Nelle strade extraurbane secondarie il limite massimo è fissato 90 km orari, mentre nelle strade extraurbane principali non si può circolare oltre 110 km orari. Ed il limite è a 130 nelle autostrade.
Come già detto, questi limiti fissi sono suscettibili di alcune limitazioni. Molti dipende dal singolo momento di percorrenza. Alcune condizioni atmosferiche o di manto stradale, per esempio il limite sulle autostrade scende a 110 km/h. Sempre nelle autostrade, il limite scende a 100 km/h per i neopatentati.

Multe per chi supera il limite di velocità

I limiti di velocità sono imposti dal Codice della Strada e come tali vanno rispettati. Le conseguenze a cui è soggetto chi viola questi limiti sono commisurate al livello della velocità rispetto al limite imposto. Chi supera il limite di velocità fino a 10 km/h, sono soggetti ad una multa tra 41 e 168 euro. Oltre i 10 km/h ma non oltre i 40 km/h, si passa ad una multa da 168 a 674 euro. È da 527 a 2.108 euro la multa per chi va ancora più forte.

Punti patente, quanti in meno per superamento del limite di velocità?

Oltre alle sanzioni pecuniarie viene abbinata anche la decurtazione dei punti sulla patente di guida nel momento in cui si eccede con la velocità rispetto ai limiti prestabiliti. Ed anche in questo caso conta molto di quanto si superano i limiti. Fino a 10 km/h nessuna decurtazione. Tra i 10 ed i 40 Km/h invece, via 3 punti che diventano 6 tra i 40 ed i 60 km/h e 10 per velocità ancora più elevata.

 

 

Looks like you have blocked notifications!