in

Cupra condividerà meno modelli con Seat in futuro

CUPRA in futuro condividerà sempre meno modelli con la casa madre Seat, lo ha detto il suo numero uno Richard Harrison

Cupra
Cupra

Richard Harrison, amministratore delegato di Cupra & Seat nel Regno Unito, ha dichiarato ad Autocar che prodotti specifici aiuteranno a stabilire una chiara differenziazione tra i marchi: “Aiuta a chiarire cos’è una Cupra. I nostri marchi si stanno evolvendo e la casa spagnola è ancora un marchio giovane. Ci vuole un po’ di tempo per affermarsi in modo chiaro, ma sono i primi segnali molto incoraggianti per Cupra”.

Guardando la gamma attuale di Cupra, gli unici modelli che derivano direttamente dagli equivalenti Seat sono la Leon Hatchback e la Sportourer, oltre al  SUV Ateca. Un’ulteriore differenziazione tra i marchi potrebbe tradursi in qualcosa di più che bodykit ridisegnati e basi potenziate per le generazioni future di quei modelli.

Naturalmente, Cupra e Seat utilizzeranno sempre piattaforme e componenti dal cestino delle parti del gruppo VW. Tuttavia, ciò potrebbe avvenire in modo più discreto, seguendo l’esempio di Volkswagen e Audi in alcuni modelli (come i fratelli VW Golf e Audi A3). Dopotutto, anche il Formentor specifico del marchio è strettamente correlato alla Leon e nonostante abbia una carrozzeria completamente ridisegnata, condivide elementi come il cruscotto.

Mentre Cupra si sta spostando verso l’alto, Seat si sta espandendo in segmenti più piccoli con il sottomarchio MO che offre già scooter elettrici. Avviare un nuovo marchio da zero richiede tempo e sforzi per affermarsi e competere con le case automobilistiche più tradizionali, ma sembra che Cupra, supportata dai fondi e dalla tecnologia del Gruppo Volkswagen, abbia una possibilità per il futuro. In futuro il marchio spagnolo cercherà di imporsi nel mercato tra i segmenti mass e premium, mentre Seat resterà focalizzata sul valore.

Ti potrebbe interessare: Seat Acandra è il nome del futuro SUV compatto della casa automobilistica spagnola

CUPRA
CUPRA in futuro condividerà sempre meno modelli con la casa madre Seat, lo ha detto il suo numero uno Richard Harrison

Ti potrebbe interessare: SEAT svilupperà future auto elettriche per CUPRA, Skoda e Volkswagen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *