Ecco la nuova Fiat 500 elettrica

Sarà presentata oggi la Fiat 500 elettrica, ma grazie ad alcune immagini apparse online sappiamo già qualcosa in più. Questa terza generazione della piccola citycar torinese sfrutta ora una piattaforma completamente rinnovata e possiede un passo aumentato di 2 centimetri, frutto della lunghezza complessiva superiore di 6 centimetri, stesso dato anche per quanto riguarda la larghezza. Sarà prodotta a Mirafiori ed è disponibile nella sola variante elettrica.

Interessante il nuovo frontale caratterizzato dai nuovi fari tagliati in alto e sono più grandi anche i fanali posteriori. Per accedere non si utilizzano più le maniglie ma degli incavi nelle portiere che attivano la serratura elettronica. Il nome Fiat appare soltanto sulla capote e sul portellone, davanti c’è un grande 500 al centro. Viene presentata innanzitutto nella variante cabrio.

In definitiva la carrozzeria rimane fedele ai canoni stilistici della 500. Tuttavia le differenze maggiori si hanno all’interno. Rimane il piccolo cruscotto circolare, ora completamente digitale. La plancia orizzontale include uno schermo da 10,3 pollici per il sistema multimediale. Sotto ci sono anche le bocchette per l’aria e i pulsanti per il climatizzatore. Manca ovviamente la leva del cambio.

Il motore elettrico eroga 118 cavalli e viene alimentato da una batteria agli ioni di litio da 42 kWh installata sotto al pianale. L’autonomia, calcolata secondo il ciclo WLTP, è di 320 chilometri mentre la velocità massima è di 150 km/h. La tecnologia è all’avanguardia visto che troviamo la guida autonoma di livello 2. Decisamente originale l’avviso acustico per i pedoni quando si percorrono strade fino a 20 km/h di velocità: si tratta di una musica proveniente direttamente dal film Amarcord di Fellini. Tre le modalità di guida: Normal, Range e Sherpa. Le prevendite iniziano oggi per la versione cabrio La Prima, full optional a 37.900 euro wall box per la ricarica in garage compresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.