in

Fa esplodere la Tesla Model S per la batteria costosa: l’ha comprata con garanzia scaduta

Un finlandese ha protestato sul web. Fa esplodere la Tesla Model S per la batteria costosa. Occhio: l’ha comprata con garanzia scaduta

tesla Katainen

Fa esplodere la Tesla per rabbia. La storia strombazzata dai media la conoscete tutti. Un tizio, finlandese, Tuomas Katainen, si è imbestialito. Ha fatto saltare in aria una Model S. Perché la batteria da cambiare era molto costosa. La telenovela ha avuto successo online: molte le critiche alla Casa di Elon Musk.

I numeri. Tesla Model S difettosa dopo soli 1500 km di utilizzo, oltre 20.000 euro il costo del ricambio.

Ma cosa non è emerso subito? Un particolare piccolo piccolo: la Tesla l’ha comprata con garanzia scaduta. Pertanto, sapeva benissimo il rischio a cui andava incontro. Non può arrabbiarsi per una cosa che sapeva.

È un esemplare del 2013, la cui batteria era garantita per otto anni: nel mercato delle auto elettriche questo accade per prassi.

Funziona così per Tesla e per qualunque bene che compri usato. Se ha ancora la garanzia del Costruttore, chi compra di seconda mano ne gode. Se invece la garanzia è già scaduta, aspettati il peggio.

Un venditore professionista potrebbe per legge darti una certa garanzia su alcune componenti: un privato no.

Se ti assumi il rischio di eventuali guasti in cambio di un prezzo di listino molto più basso (35.000 euro rispetto agli oltre 100.000 di un esemplare nuovo), poi non devi piangere quando il male si verifica.

Fa esplodere la Tesla Model S: molta invidia

Discorso a parte sul costo della batteria. Oggi, 20.000 euro. Domani, chissà, si vedrà. Dipende dallo sviluppo di questa tecnologia, dall’estrazione delle materie per crearla.  Il tizio non sapeva che la batteria di un’auto elettrica è un componente molto costoso? Affari suoi.

E ancora. Una Model S del 2013 è un mezzo moderno? Non scherziamo. Le auto elettriche che oggi compri, domattina sono anziane. Il tizio si è assunto il rischio di parcheggiare sotto casa un mezzo antico. Soggetto a ultra rapida obsolescenza tecnologica.

E la batteria del Costruttore USA non la compri al mercatino delle pulci: c’è solo la Casa che la vende.

D’altronde, il Produttore yankee, col suo successo, attira moltissime invidie in tutto il mondo. Parecchi siti Internet non vedono l’ora di darle addosso. Lo stesso accade con l’Autopilot, incolpato ingiustamente di causare incidenti. Fesserie, è il guidatore che dorme anziché guidare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.