in ,

Ferrari: avvistata l’erede della 812 [FOTO SPIA]

La sportiva che il Costruttore di Maranello sta mettendo a punto per esser la futura sostituta della Ferrari 812 è stata avvistata ancora

F167 Spy

La sportiva che il Costruttore del Cavallino Rampante sta mettendo a punto per esser la futura sostituta della Ferrari 812 Superfast è stata avvistata durante alcune nuove sessioni di test, nei pressi della sede di Maranello. Nota internamente con il codice F167, la sportiva al centro di queste nuove foto spia mostra ancora una volta un aspetto tipicamente ispirato a quello della Ferrari Roma; la supercar dovrebbe arrivare nel 2024.

Sono trascorsi circa sette mesi dal primissimo avvistamento di quella che rappresenterà la sportiva che andrà a sostituire la possente Ferrari 812 Superfast, una super sportiva che si appresta a debuttare nel 2024. Il costruttore di Maranello prosegue adesso con un’intesa programmazione di test, tanto che ancora una volta il muletto completamente camuffato è stato avvistato nei pressi dello stabilimento del Cavallino Rampante. Dal punto di vista estetico, anche stavolta, non si riscontrano particolari progressi visto che rimane ancora la stretta parentela stilistica con la Ferrari Roma.

F167 Spy

Conosciuta con il codice interno F167, le nuove foto spia confermano che lo sviluppo è tuttora al passo, con la Ferrari che ha ancora molto tempo da percorrere prima che i prototipi di serie facciano la loro effettiva comparsa su strada, anche se le proporzioni non saranno troppo diverse rispetto a quelle proposte da questo muletto. L’abitacolo si troverà quindi in posizione arretrata, in virtù dell’adozione di un lungo cofano motore che potrebbe ospitare ancora un’evoluzione del potente V12 in collocazione anteriore. Quella che sarà quindi l’erede designata della Ferrari 812 Superfast offrirà uno stile più moderno ed elegante.

La futura Ferrari che sostituirà l’attuale 812 Superfast dovrebbe arrivare non prima del 2024

La Ferrari fino ad ora ha continuato a nascondere tutte le carte di questa futura supercar, ma la supersportiva dovrebbe disporre di interni più moderni rispetto a quelli a disposizione delle già note SF90, Roma e 296, seguendo un importante passo in avanti che avvicinerà la vettura alla nuova Purosangue mantenendo alti i valori di sportività al centro del marchio, come la posizione bassa dei sedili.

Il nuovo modello sarà anche più spazioso, con un passo più lungo, e anche più largo, come si può già vedere in virtù dell’adozione dei passaruota sporgenti. Ciò che pare chiaro è che il muletto dispone di un’ampia superficie di raffreddamento nella parte anteriore, un dettaglio che non si poteva vedere nelle prime immagini di questo muletto. Per quanto si sa, Ferrari starebbe testando il funzionamento di un sistema MHEV a 48 Volt; una tecnologia elettrificata che la sportiva avrà a disposizione del propulsore V12 aspirato da 6,5 ​​litri, privo di sovralimentazione.

F167 Spy

Un nuovo blocco che erediterà quello a disposizione a bordo della nuova Ferrari Purosangue e con il quale raggiungerà prestazioni elevate, superando la cifra degli 800 cavalli erogati che ora la 812 GTS può mettere a disposizione. Il nuovo modello sarà presentato durante la seconda metà del 2023 e sarà messo in vendita a partire dal 2024, quindi i primi prototipi inizieranno i test su strada nella prima metà del 2023. È allora che inizieremo a vedere progressi significativi.

Foto, Motor.es
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!