in

Ferrari fiduciosa del 2022: ‘Le carte si rimescolano’

Secondo Piero Ferrari nel 2022 in Formula 1 le carte si rimescoleranno e dunque il cavallino rampante potrebbe tornare competitivo

Ferrari F1
Ferrari F1

Con Charles Leclerc e Carlos Sainz è iniziata una nuova era in Ferrari. Piero Ferrari, figlio del fondatore della casa del cavallino rampante, Enzo, elogia l’attuale coppia di piloti della squadra italiana. Dopo che Fernando Alonso e Sebastian Vettel non sono riusciti a diventare campioni con la Ferrari, la squadra italiana sta dando una possibilità ai giovani. Mentre per anni venivano scelti campioni provati, con Leclerc la Ferrari ora ha il suo talento e con Sainz ha ottenuto un pilota stabile, ma Sainz è ancora molto giovane.

Secondo Piero Ferrari nel 2022 in Formula 1 le carte si rimescoleranno

Charles Leclerc? A mio papà sarebbe piaciuto di sicuro. Il confronto con il passato è sempre difficile da fare. Gilles Villeneuve è sempre stato puro istinto. Charles è molto diverso sotto questo aspetto. È un pilota intelligente e di grande talento su più livelli “Ha dei riflessi straordinari e una grande concentrazione. Se gli daremo la macchina giusta, saprà darci molto piacere”, afferma Piero a La Gazzetta dello Sport.

”Carlos Sainz si è dimostrato anche un giovane pilota solido e veloce. Abbiamo una buona squadra e in futuro le cose sembreranno diverse per noi. Le carte verranno rimescolate e non dobbiamo dimenticare che con il nuovo regolamento tecnico si riparte da zero la prossima stagione”, conclude il figlio del fondatore.

Ti potrebbe interessare: Hamilton alla Ferrari: anche il pilota inglese si domanda perchè non è accaduto

 

Lascia un commento