in ,

Fiat Pulse debutterà con motore Firefly 1.0 turbo 125 CV

Fiat Pulse: la casa italiana svela i dati relativi al nuovo motore FireFly 1.0 turbo 125 CV

Fiat Pulse
Fiat Pulse

Il 19 ottobre Fiat lancerà in Brasile il SUV compatto Fiat Pulse, il suo tanto atteso B-SUV. Nonostante il suo design sia stato svelato mesi fa, ci sono ancora molte informazioni su questo modello che devono essere rivelate. Qualche tempo dopo l’esterno, il marchio ha pubblicato le immagini dei suoi interni e ora abbiamo finalmente i primi dati tecnici del suo nuovo motore turbo Firefly 1.0.

Dato che l’azienda aveva anticipato che la Fiat Pulse avrebbe rilasciato questo motore, i rumors anticipavano una potenza che si sarebbe aggirata intorno ai 120 e 130 CV, mentre da Fiat si limitavano a dire che sarebbe stato il 1.0 più potente del suo segmento. Questo fine settimana il brand ha svelato i dati ufficiali: il piccolo tre cilindri – derivato dalla versione aspirata – sviluppa 130 cv a etanolo e 125 cv a benzina, superando il suo principale rivale, il 1.0 TSI di Volkswagen, che eroga 128 cv a etanolo e 116 cv CV in nafta.

Per quanto riguarda la coppia, il motore di Stellantis eroga 20,4 kgm a 1.750 giri/min, sia a benzina che a etanolo – quindi stimiamo che riceverà la nomenclatura T200 in relazione alla coppia espressa in Nm, come accade con il 1.3 turbo (T270). Fiat ha svelato anche i dati di consumo e prestazioni: la Firefly 1.0 turbo promette prestazioni di 12 km/l in città e 14,6 km/l su strada, consumi omologati utilizzando la benzina come carburante. Anche il dato di accelerazione è abbastanza forte, con un record da 0 a 100 km/h in 9,4 secondi.

Infine, anche in relazione al powertrain, la principale casa italiana ha confermato la trasmissione: Fiat Pulse e gli altri prodotti che equipaggiano questo motore saranno associati a un CVT automatico fornito da Aisin – che, come anticipato dai nostri colleghi brasiliani, sarebbe lo stesso del Toyota Yaris, con 7 marce simulate e tre modalità di funzionamento: automatica, manuale e sportiva. In tal senso, in una delle fotografie degli interni si distingueva proprio la chiave “sportiva” sul volante.

In questo modo la gamma del B-SUV di Fiat per l’America Latina offrirebbe fino a tre differenti motorizzazioni: il noto Firefly 1.3 aspirato da 99 cv (benzina) o 109 cv (etanolo) abbinato ad un cambio manuale a 5 marce o automatico CVT per i più accessibili versioni e intermedi, il 1.0 turbo con cambio CVT per le intermedie e le alte di gamma e in un secondo momento il 1.3 turbo 175 cv (benzina) 0 185 cv (etanolo) con cambio automatico a 6 marce per la variante sportiva sviluppata da Abarth.

Tornando al Firefly 1.0 turbo, come già noto, questo motore verrà utilizzato anche nell’aggiornamento della Jeep Renegade e successivamente in quelli di Fiat Argo e Cronos, sostituendo gradualmente il vecchio 1.8 eTorQ che cesserà di essere offerto in Brasile a causa della nuove normative sulle emissioni e consumi Proconve PL7.

Ti potrebbe interessare: Fiat guida la classifica delle vendite in Brasile per il 9° mese consecutivo