Fiat segue le orme di Bentley, Jaguar e Volvo

Ottime notizie dall’Italia, perché anche Fiat ha deciso di salutare pian piano il motore a scoppio dal 2025. E così la casa automobilistica sta inseguendo marchi come Bentley, Jaguar e Volvo. Questi produttori diranno anche addio al motore a combustione nel prossimo futuro. Jaguar prevede addirittura di diventare completamente elettrica entro il 2025. Fiat afferma che inizierà a eliminare gradualmente il motore a combustione dal 2025, per costruire solo modelli alimentati elettricamente entro il 2030.

Fiat ha recentemente lanciato la variante elettrica della popolare 500. Questa viene venduta insieme alla 500 con motore a scoppio, ma se starà alla casa automobilistica torinese, le cose cambieranno presto. “Tra il 2025 e il 2030, renderemo costantemente la nostra offerta completamente elettrica”, ha affermato il capo della Fiat Olivier François.

“Questo sarà un cambiamento radicale per noi. La decisione di lanciare la nuova 500, solo elettrica ed elettrica, era già presa prima del Covid-19″, ha affermato il francese. “Anche allora sapevamo che il mondo non poteva più scendere a compromessi. Ci è stata ricordata l’urgenza di agire, di fare qualcosa per il pianeta Terra”.

Per la Fiat l’obiettivo è cambiato, spiega François. “Vogliamo mettere a disposizione di tutti la mobilità sostenibile. È nostro dovere produrre quanto prima auto elettriche che costino meno delle auto con motore a combustione, insieme a un calo dei prezzi delle batterie”.

Tuttavia, non ci sono ancora piani concreti. Il marchio del Gruppo Stellantis non indica ancora quali linee di modello seguiranno, né quando possiamo aspettarci l’ultima Fiat con motore a combustione. Sappiamo che Fiat si concentrerà su modelli più piccoli. Ad esempio, probabilmente possiamo aspettarci nel prossimo futuro la Centoventi, il moderno successore della Fiat Panda che gli italiani hanno già mostrato nel 2019.

C’è un progetto concreto per il tetto dello stabilimento del Lingotto a Torino. La Fiat vuole impiantare lì circa 28.000 impianti, per migliorare la qualità dell’aria. Si adatta ai piani del produttore di guardare oltre le auto, ma rimodellando l’intero ecosistema delle città insieme ai partner.

Ti potrebbe interessare: La nuova Fiat 500X attesa nel 2022 sarà elettrificata

Andrea Senatore

Laureato in Giurisprudenza, appassionato di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.