in ,

Fisker: prodotti i primi 50 esemplari del nuovo Ocean

Il primo veicolo di Fisker è un crossover elettrico a batteria denominato Fisker Ocean. L’interessante crossover sarà costruito in Austria

F Ocean

Il primo veicolo di Fisker è un crossover elettrico a batteria denominato Fisker Ocean. L’interessante crossover, che è stato presentato al Los Angeles Auto Show 2021, è stato sviluppato da Fisker su una versione su misura di una piattaforma modulare proveniente da Magna Steyr. Verrà inoltre costruito da Magna su contratto in uno stabilimento Austriaco di Graz a partire dal mese di novembre del 2022.

Ora Enrik Fisker ha presentato la versione definitiva del nuovo Ocean ad un evento poco automobilistico come è il World Mobile Congress di Barcellona che si è aperto proprio oggi, fissando in questo modo l’effettivo debutto europeo del modello.

Il nuovo Fisker Ocean presenta una lunghezza complessiva pari a quasi 480 centimetri; parliamo di un crossover elettrico di Fisker Inc. ovvero la società nata sei anni fa dalla Fisker Automotive che chiuse appunto nel 2013. È chiaro che la volontà di Enrik Fisker rimane quella di replicare il successo di Tesla puntando ad un approccio all’automobile particolarmente moderno.

F Ocean

Arriverà anche in Italia il nuovo Fisker Ocean

Il nuovo Fisker Ocean arriverà anche da noi in Italia solamente nella seconda metà del 2023. Il costruttore ha infatti fissato le prime consegne entro fine anno in alcuni Paesi europei. Si conoscono ora i prezzi, sebbene ancora indicativi, oltre a qualche nuovo dettaglio che si aggiunge a quanto già noto in precedenza.

F Ocean

Si punta intanto ad ottenere prezzi il più possibile omogenei fra i vari Paesi. I tre allestimenti previsti: la variante Sport (di approdo, con un solo propulsore e trazione anteriore per 440 chilometri di autonomia) partirà da 41.900 euro. Un prezzo sicuramente interessante se consideriamo la mole della vettura e l’ottima dotazione a disposizione. L’allestimento Ultra presenta invece due propulsori, disposti uno per ogni asse, e batterie più capienti per un’autonomia da 610 chilometri prevede un costo di approdo di 57.500 euro. Si conclude con l’Extreme che, con uno schema identico all’Ultra prevede però un’autonomia di 630 chilometri, viene offerto ad un prezzo di 69.950 euro. Viene prevista inoltre la versione di lancio, One (in soli 5.000 esemplari), che riprende le caratteristiche già note per la Extreme.

F Ocean

Fisker offrirà anche la possibilità di approcciare un leasing senza termini fissi, che negli Stati Uniti parte da 379 dollari al mese. I contratti di locazione includeranno tutti i servizi di assistenza e manutenzione e consentiranno di percorrere 50mila chilometri all’anno (sempre in America).

Fisker la scorsa settimana ha ammesso che il primo dei 50 esemplari di pre-produzione è stato realizzato nello stabilimento di Magna. I veicoli di pre-produzione vengono in genere utilizzati per i test finali, nonché per scopi di certificazione e registrazione. Forniscono inoltre ai dipendenti dell’impianto l’opportunità di appianare eventuali intoppi di produzione prima che vengano costruiti i primi esempi dei clienti.

F Ocean

Gli Stati Uniti e l’Europa sono stati annunciati come i primi mercati. Fisker venderà l’Ocean direttamente ai clienti invece di utilizzare i rivenditori, con gli utenti che presto potranno prenotare un test drive tramite un’app dedicata o presso un negozio di proprietà dell’azienda. Anche il ritiro e la consegna per manutenzione verranno gestiti tramite app.

Potrebbero esserci più Fisker in arrivo in una successione relativamente rapida. Nel 2024 sarà disponibile un modello più conveniente che Fisker prevede di costruire negli Stati Uniti in uno stabilimento gestito da Foxconn. Fisker ha anche sfoggiato un pick-up e in passato ha anche accennato a un crossover coupé e anche ad una supercar.