Già tutti ordinati i 106 esemplari della McLaren Speedtail

Saranno soltanto 106 gli esemplari della McLaren Speedtail attesa nel 2020. La famiglia delle Ultimate Series di casa McLaren aggiunge quindi alla Senna e alla P1 questo incredibile modello, una supersportiva ibrida meno estrema della Senna ma in grado di raggiungere velocità massime superiori ai 400 km/h.

Lo si vede dall’aerodinamica curatissima che pone la McLaren Speedtail nella posizione di poter raggiungere valori di CX veramente ridotti in grado di portarla a velocità elevatissime. La notevole cura passa ad esempio anche dall’assenza degli specchietti laterali, dalle maniglie nascoste e dalla carenatura dei cerchi anteriori.

La linea non prevede grandi aperture per il raffreddamento di svariate componenti perché andrebbero a sporcare i flussi e a pregiudicare quindi l’aerodinamica complessiva. Tutte le aperture risultano ridotte ad ampiezze minime o vengono nascoste; ad esempio sul cofano anteriore troviamo una piccola carenatura che porta l’aria verso il parabrezza facendole percorrere il tetto fino a raggiungere il posteriore aiutando quindi ad espellere l’aria calda proveniente dal motore. La bellissima carrozzeria misura ben 513,7 centimetri e risulta particolarmente elegante grazie anche alle ali posteriori (due) che compaiono solo in frenata o nelle curve più impegnative.

L’interno è caratterizzato dalla disposizione dei sedili del tutto fuori dal comune. La McLaren Speedtail omaggia infatti la mitica F1 del 1993 che come la Speedtail prevedeva tre sedili; al centro il guidatore e ai lati i passeggeri. Il volante è affiancato da due schermi utilizzati dal sistema multimediale mentre i due monitor per le telecamere esterne rimangono in posizione appena si accende la vettura e fino all’attivazione della modalità Velocity che porta la Speedtail a 403 km/h. Molti tasti si trovano sul tetto, compreso quello per l’attivazione della modalità Velocity.

La McLaren Speedtail viene realizzata con un telaio monoscocca in fibra di carbonio mentre il motore dovrebbe essere il V8 4.0 litri già utilizzato sulla Senna con l’aggiunta di un modulo elettrico che porta la potenza complessiva a 1.050 cavalli. 1.89 milioni di euro il prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.