in

Honda CR-Z: sportiva, compatta e ibrida

honda crz

honda crz

La Honda CR-Z è la nuova coupé ibrida presentata dalla casa automobilistica giapponese dopo due anni di elaborazione e miglioramento del primo concept, presentato al salone di Detroit nel 2008.  Compatta nelle dimensioni (4,10 metri), sportiva nel look e nelle prestazioni ma anche ibrida ed attenta ai consumi è caratterizzata da tre programmi di guida attivabili con dei tasti alla sinistra del volante a seconda delle circostanze.

I programmi disponibili sono “econ”, adatto alla guida in città,  “sport”  che libera tutti i cavalli per una guida più grintosa ed il “normal” che è un compromesso tra i due.

Sotto il cofano si trovano un motore 1,5 litri a benzina ed un elettrico che insieme forniscono 124 cavalli ed abbinati al cambio manuale a sei rapporti (novità assoluta nella categoria dell’ibrido) garantiscono una guida scattante e divertente.

I consumi della Honda CR-Z sono comunque limitati e la Honda garantisce una percorrenza media di 20 km con un litro. Le prestazioni a loro volta sono abbastanza soddisfacenti: 0-100 km/h in 9.9 secondi e velocità massima di 200 km/h.

L’unico difetto di questo modello è l’accessibilità limitata ai sedili posteriori mentre per il resto si presenta come una coupé ibrida d’eccellenza che d’altronde ha già riscosso molto successo in Giappone.

Il prezzo, da 21.800 euro in su, è appropriato all’avveniristica strumentazione tecnica di cui dispone.

Giacomo Savonitto
Leggi anche CRZ ibrida

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!