Honda lascerà la Formula 1 al termine del 2021

Honda che attualmente fornisce motori a due team di Formula 1, ovvero Red Bull e AlphaTauri, ha deciso di abbandonare la serie al termine del 2021. Una dichiarazione della Honda ha infatti ammesso che: “Honda lavorerà insieme a Red Bull Racing e Scuderia AlphaTauri per continuare a competere con il massimo impegno e lottare per più vittorie fino alla fine della stagione 2021”.

La casa automobilistica giapponese ha aggiunto che la decisione di lasciare la Formula 1 arriva in un momento in cui l’industria automobilistica si allontana dai motori a combustione interna. Honda si impegna a perseguire il suo obiettivo di neutralità dalle fonti energetiche tradizionali entro il 2050.

La decisione della Honda lascia solo tre fornitori di motori sulla griglia di Formula 1: Mercedes, Ferrari e Renault. Ciò lascia Red Bull e AlphaTauri in una situazione difficile. Mercedes ha precedentemente negato alla Red Bull una fornitura dei suoi propulsori mentre la scissione con l’ex partner del motore, Renault, si è conclusa in modo non proprio felice. Red Bull e AlphaTauri rimangono impegnati Circus, avendo recentemente rinnovato il loro Concorde Agreement che garantisce che saranno in griglia almeno fino al 2025.

Il boss della Red Bull Racing, Christian Horner, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora di intraprendere una nuova era di innovazione, sviluppo e successo. Come gruppo, ora ci prenderemo il tempo che ci è stato concesso per valutare ulteriormente e trovare la soluzione di propulsori più competitiva, per il 2022 e oltre”.

Honda è tornata in F1 come fornitore di motori per la McLaren nel 2015 dopo un’assenza di sei anni. Tuttavia, il rapporto durato tre anni si è rivelato difficile e nel 2018 la società giapponese ha iniziato a fornire le proprie power unit alla Toro Rosso, prima di aggiungere Red Bull Racing come cliente nel 2019. Da allora la Honda ha ottenuto cinque vittorie come fornitore di motori, con la Red Bull che ha ottenuto quattro vittorie e AlphaTauri una.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.