Il 14 novembre sarà presentata una nuova Ferrari

Logo FerrariL’AD Ferrari, Louis Camilleri, ha detto che il 14 novembre a Roma sarà presentata una nuova Ferrari. La quinta vettura introdotta quest’anno dopo le F8 Tributo, 812 GTS, F8 Spider e SF90 Stradale. Tuttavia ancora non si hanno anticipazioni sulle caratteristiche della vettura, ma sembra potrebbe essere una GT 2+2 motorizzata col noto V8 di Maranello.

Lo stesso Camilleri si è anche espresso sul processo che porterà alla nascita della prima elettrica del cavallino, dicendo che “per l’elettrica pura ci vorrà ancora tempo perché dovremmo differenziarci dalla concorrenza e rispettare il DNA Ferrari”.

In casa Ferrari l’ultimo trimestre ha registrato ottimi dati, investimenti continui e capacità di innovare. Nel 2019 le consegne sfioreranno le 10.000 unità, grazie anche ad ordini in continua crescita.

Durante la presentazione degli ottimi risultati ottenuti nel secondo trimestre 2019, Camilleri ha presentato anche una nuova strategia in grado di diversificare il business Ferrari. Di grande importanza diventa quindi l’universo dell’entertainment, utile ad avvicinare un pubblico di giovani appassionati. Già in primavera è stata lanciata la piattaforma Ferrari Esports con una sezione per le gare virtuali all’interno della Ferrari Driver Academy e la partecipazione al campionato di F1 Esports.

Bisognerà aspettare il primo semestre del 2020 per partecipare ad un campionato monomarca con eventi dal vivo in parchi a tema o musei, ma anche all’interno di eventi su pista. Sembra che ci sia un piano anche per l’espansione delle attrazioni all’interno dei parchi tematici, a cominciare dal Ferrari World di Abu Dhabi e dal Ferrari Land di Tarragona.

La nuova diversificazione del brand Ferrari passa anche da una nuova offerta nell’ambito del lusso e dell’abbigliamento. È già sorto quindi un team di specialisti con sede a Milano. Non sono un caso gli accordi di produzione con Giorgio Armani e con lo chef stellato Massimo Bottura. Le nuove prospettive contribuiranno ovviamente alla crescita dei ricavi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.