in

KIA Stinger: vicina la fine definitiva della produzione

KIA Stinger

È un peccato mortale, ma l’interessantissima KIA Stinger sembra indirizzata verso una fine precoce. Pare ormai certo che entro la fine del secondo trimestre del 2022 il costruttore coreano metterà fine alle attività produttive che hanno per protagonista un modello sicuramente piacevole e di alto spessore per KIA. Dopo avere pubblicato i piani produttivi relativi ad ogni stabilimento coreano, KIA la scorsa settimana ha infatti discusso dello stabilimento di Sohari dove fino ad oggi viene realizzata proprio la Singer senza fornirne un futuro. Della sportiva non si sa infatti nulla.

La notizia giunge anche da organi di stampa coreani e pare ormai certo che KIA terminerà la produzione della Stinger entro la fine del secondo trimestre del prossimo anno. Sarà quindi modificata la linea di assemblaggio per realizzare a Sohari i nuovi modelli elettrificati del costruttore, a cominciare dalla nuova KIA Carnival Hybrid. Di certo nessuno si sarebbe atteso un epilogo di questa portata per la KIA Stinger, accolta da ogni parte con un enorme entusiasmo sebbene poi rileggendo il capitolo delle vendite la sportiva non ha prodotto i risultati sperativi anche in accordo con una tendenza del mercato che mette da parte questa tipologia di vetture.

KIA Stinger

Trovano quindi ampie conferme tutte quelle voci che ormai da tempo vedevano la KIA Stinger giunta a fine carriera. Gli appassionati dovranno quindi mettersi l’anima in pace. Rimane quindi un solo anno, circa, per la KIA Singer che potrebbe vivere quest’ultima parentesi in accordo con alcune nuove versioni speciali. Non è un caso che il mese scorso KIA aveva lanciato sul mercato la variante Scorpion dotata di finiture uniche e ruote esclusive. Dal punto di vista dei propulsori, la Stinger utilizza un possente V6 biturbo da 3,3 litri in grado di erogare ben 368 cavalli di potenza ed erogare una coppia di 510 Nm. Si attendono quindi conferme ulteriori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *