La BMW Serie 3 Gran Turismo non si farà più

BMW Serie 3 Gran TurismoNon ci sarà un’erede per la BMW Serie 3 Gran Turismo, a causa di guadagni decisamente in calo che hanno costretto il costruttore tedesco a non riproporre la variante dotata di portellone della celebre Serie 3. La Gran Turismo era stata lanciata nel 2013 per porsi a metà strada tra la berlina e la versione Touring.

La BMW Serie 3 Gran Turismo si basava sulla stessa piattaforma utilizzata per le normali Serie 3 F30, con una lunghezza però decisamente superiore. La lunghezza infatti era fissata in 482 centimetri contro i 462 centimetri della berlina “normale”. Ciò era dovuto ad un passo sensibilmente maggiorato che aumentava l’abitabilità interna, oltre ad incrementare il volume di carico persino superiore a quello ottenibile sulla Touring. Grazie anche all’ottimo portellone che migliora l’accesso al vano di carico.

Per quanto invece riguarda le motorizzazioni c’è da dire che sono le stesse delle altre versioni di Serie 3, quindi tutte a 4 o a 6 cilindri in linea. Oggi però la Serie 3 Gran Turismo viene messa da parte a causa di un chiaro piano volto a ridurre i costi che prevede la sospensione dalla produzione di modelli giudicati poco remunerativi. La Serie 3 Gran Turismo è uno di questi.

Purtroppo la decisione deriva dal bilancio 2018 non proprio esaltante. Lo scorso anno infatti ogni BMW venduta riusciva a generare un guadagno lordo medio pari al 7.2%, quando nel 2017 era pari al 9.2%. Sebbene l’utile sia sceso del 20%, bisogna dire che rimane di tutto rispetto visto che nel 2018 si registrano ricavi pari a 6.9 miliardi di euro anche se nel 2017 erano quasi 9 miliardi.

Di certo pesano in casa BMW gli investimenti che servono allo sviluppo delle future vetture elettriche ma anche il calo delle vetture vendute in Cina e il passaggio e nuove normative anti smog. Poiché non si riesce a vedere una situazione migliore per il 2019, allora BMW ha deciso di cominciare a tagliare, a cominciare dalla Serie 3 Gran Turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.