L’Alfa Romeo Tonale anticipa un SUV di medie dimensioni

Alfa Romeo TonaleL’Alfa Romeo Tonale, presentata al Salone di Ginevra questa settimana, anticipa le linee e l’impostazione di un nuovo modello della casa del Biscione che andrà a competere con la BMW X2.

L’aspetto è decisamente sportivo, rispettando quindi la tradizione Alfa Romeo, con un frontale caratterizzato dalle sottili luci anteriori a LED. La fiancata invece possiede uno spesso montante posteriore che tuttavia si raccorda molto bene col posteriore di questo SUV Alfa Romeo. Le maniglie delle portiere posteriori sono invece nascoste nel montante, un tratto ormai tipico della produzione Alfa.

Rispettano il family feeling della casa anche lo scudetto allungato e il lunotto posteriore molto inclinato.

L’Alfa Romeo Tonale all’interno possiede tutte quelle caratteristiche accattivanti già presenti sulle Giulia e Stelvio, ma ora l’impostazione è decisamente più futuristica grazie anche ad un ampio schermo da 12.3 pollici, utilizzato per la strumentazione, e di quello da 10.25 pollici destinato al sistema multimediale ora inserito nel fascione centrale.

La console centrale ora presenta un aspetto più spoglio e lineare anche per la disposizione di piccoli schermi nei diffusori del climatizzatore; in questo modo si possono decentrare i comandi e liberare quindi la consolle centrale che risulta anche rivolta verso il guidatore.

Dell’Alfa Romeo Tonale oggi non si conoscono le caratteristiche tecniche ma pare che dovrebbe adottare un pianale modificato di derivazione Jeep Compass. In questo caso potrà disporre quindi della trazione anteriore o integrale. Molto interessante risulta il capitolo motorizzazioni visto che oltre a quelle benzina e diesel verrà introdotto un sistema ibrido plug-in dotato di batterie ricaricabili anche utilizzando la normale presa di corrente domestica e nei rallentamenti.

Il propulsore elettrico è posizionato sull’asse posteriore e supporta il classico motore termico durante le accelerazioni o le riprese ed è anche capace di far muovere la Tonale in città senza alcuna emissione. Sembra che per quanto riguarda la produzione vera e propria, la Tonale dovrebbe essere prodotta a Pomigliano d’Arco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.