in ,

Lamborghini Huracán: si testa già l’ibrida plug-in [FOTO SPIA]

La Lamborghini Huracán adotterà la nuova tecnologia ibrida plug-in per adattarsi ai nuovi tempi dell’industria automobilistica europea

Huracan PHEV

Lamborghini sta lavorando a pieno regime al processo di elettrificazione di uno dei suoi modelli più importanti. La Lamborghini Huracán adotterà la nuova tecnologia ibrida plug-in per adattarsi ai nuovi tempi dell’industria automobilistica europea. Queste sono le prime foto spia di questo nuovo modello ibrido ad elevate prestazioni.

La Lamborghini Huracán non è estranea ai cambiamenti che stanno avvenendo nell’industria automobilistica europea. I costruttori stanno accelerando il loro processo di transizione verso la mobilità sostenibile e un marchio importante come Lamborghini non può ignorare questo tema così importante. Il produttore italiano ha fatto lo stesso stabilendo una tabella di marcia ambiziosa. Un piano strategico che prevede, tra l’altro, l’elettrificazione di un modello rilevante come appunto la Lamborghini Huracán.

Nelle ultime settimane sono emerse nuove informazioni sul futuro verso cui è diretta la sportiva del Costruttore del Toro, un futuro segnato dall’elettrificazione. Ora pare sia effettivamente cominciato lo sviluppo della nuova Lamborghini Huracán dotata di un interessante powertrain ibrido plug-in.

La Lamborghini Huracán dovrà quindi fare i conti con l’elettrificazione per rimanere in vita: il costruttore punta i riflettori sulla tecnologia ibrida plug-in (PHEV). Una soluzione tecnologica che sarà la chiave per rendere la supercar italiana un modello più efficiente che, a sua volta, mantiene prestazioni estremamente elevate.

Huracan PHEV

I test che Lamborghini sta approntando si svolgono in Sud Europa, in pieno giorno e percorrendo strade aperte al traffico è stato avvistato un’enigmatica Lamborghini Huracán. A priori un modello di test che non ha comportato alcuna novità rilevante. Tuttavia, e se prestiamo particolare attenzione al posteriore, avremo una grande sorpresa.

In molte delle foto spia si intravedono infatti dei cavi arancioni sotto il cofano motore. Un cablaggio tipico nei veicoli ibridi con batterie ad alta tensione. È un dettaglio che conferma che siamo di fronte a una Lamborghini Huracán dotata di una meccanica elettrificata. Ora, solo perché la presa di ricarica della batteria non si vede da nessuna parte, non significa che si tratti di un’auto ibrida a ricarica automatica.

Le caratteristiche fondamentali della nuova Lamborghini Huracán ibrida plug-in

Tenendo conto della data in cui la nuova Huracán ibrida plug-in arriverà sul mercato, è chiaro che il processo di sviluppo si trova al momento in una ovvia fase iniziale. Vale a dire che si tratta di un muletto ancora allo stadio iniziale del suo sviluppo effettivo.

Rouven Mohr, Direttore Tecnico di Lamborghini, ha recentemente confermato alcune delle indiscrezioni sul processo di elettrificazione che questo modello dovrà affrontare. Il manager di casa Lamborghini ha assicurato categoricamente che la Lamborghini Huracán elettrificata utilizzerà la tecnologia PHEV. Tuttavia, sarà molto lontano dalla nuova Lamborghini Urus ibrida plug-in che si trova allo stesso tempo in fase di sviluppo. La nuova Huracán PHEV utilizzerà un motore a benzina dedicato e sebbene non sia del tutto chiaro, le informazioni attuali puntano a un motore V10 da 5,2 litri. Un blocco abbinato ad un motore elettrico per raggiungere una potenza di circa 900 cavalli complessivi.

Huracan PHEV

Il 2022 sarà l’ultimo anno in cui la gamma Lamborghini sarà composta esclusivamente da modelli convenzionali con motore a combustione interna. Se tutto andrà secondo i piani, la variante ibrida plug-in della Lamborghini Huracán sarà pronta per essere presentata durante la prima metà del 2024. A proposito, dal 2025 l’intera offerta di prodotti del marchio sarà composta da soli veicoli ibridi.

Foto, Motor.es