in

Lamborghini: il primo semestre del 2022 è stato il migliore di sempre

Le venditee sono aumentate del 4,9% rispetto allo stesso periodo del 2021

Lamborghini primo semestre 2022

Lamborghini conferma il trend positivo di inizio anno con un nuovo record. Il primo semestre si è appena chiuso con un risultato mai raggiunto fino ad ora sotto il profilo di vendite, fatturato e profittabilità.

Le consegne globali si sono attestate a 5090 unità (+4,9%) mentre sul fronte degli indicatori finanziari il fatturato ha raggiunto 1,332 miliardi di euro, in aumento del 30,6% rispetto ai primi sei mesi del 2021.

Lamborghini primo semestre 2022
Lamborghini, ecco come sono andate le vendite nel primo semestre del 2022

Lamborghini: sono stati consegnati in tutto il mondo 5090 esemplari nel primo semestre del 2022

Anche il risultato operativo ha fatto registrare un incremento, confrontato con l’anno precedente, del 69,6%, passando da 251 a 425 milioni di euro. Il corrispondente margine operativo ha raggiunto il 31,9%, superando il 24,6% registrato nello stesso periodo dello scorso anno. L’aumento della profittabilità di questo primo semestre è stato guidato dall’aumento dei volumi, dal mix prodotto, dall’incremento delle personalizzazioni e dai positivi tassi di cambio.

Stephan Winkelmann, presidente e CEO di Lamborghini, ha detto che il brand bolognese ha chiuso un semestre straordinario, nonostante le continue incertezze date dallo scenario geopolitico. Le prospettive sono altrettanto positive in quanto gli ordini raccolti coprono già tutto il 2023.

Paolo Poma, Managing Director e CFO di Lamborghini, ha aggiunto che lo storico marchio italiano sta affrontando questo periodo di grandi sfide con successo grazie a una chiara strategia di lungo periodo, sostenuta dalla forte attrattività che lo caratterizza. I risultati del primo semestre confermano il trend positivo e rafforzano la convinzione di poter chiudere l’esercizio con risultati in forte crescita rispetto al 2021.

Lamborghini primo semestre 2022

Le consegne di Lamborghini sono distribuite in maniera bilanciata su tutte e tre le macroregioni in cui opera, America, Asia Pacifico ed EMEA (Europa-Middle East e Africa), che si spartiscono rispettivamente il 34%, il 25% e il 41% dei volumi globali.

Entrando più nello specifico, gli Stati Uniti si riconfermano il primo mercato con 1521 esemplari, seguiti da Mainland China-Hong Kong e Macao con 576, Germania con 468, Regno Unito con 440 e Medio Oriente con 282.

Lamborghini primo semestre 2022

In termini di modelli, il Lamborghini Urus ha rappresentato il 61% delle vendite complessive contro il 39% delle Huracan e Aventador, quest’ultima giunta alla fine della sua produzione. Tra le novità prodotto di quest’anno, accoglienza molto positiva per la Huracan Tecnica svelata ad aprile.

La nuova supercar RWD porta con sé un nuovo design e un motore V10 di ultima generazione, perfetto per il divertimento sia su pista che su strada. Infine, da questo mese, Lamborghini lancerà tre nuovi prodotti: due che riguardano l’Urus e uno l’Huracan.

Lamborghini primo semestre 2022