in ,

Lotus Elite

Lotus elite

Lotus eliteLa Lotus Elite fu la prima tra le Lotus ad essere progettata espressamente per un utilizzo su strada piuttosto che su pista. Realizzata interamente in fibra, era dotata di molte innovazioni tecniche, che ne facevano un’auto fuori dal comune: rapporto peso/potenza ottimo, consumi ridotti e manovrabilità eccezionale.

I consumi ridotti erano possibili grazie alla bassa sezione anteriore, con la presa d’aria sotto il paraurti.

In campo sportivo i successi ottenuti  dalla Lotus Elite furono 6, conseguiti a Le Mans dal 1959 al 1964.

Il motore era un quattro cilindri da 1216 cc, evoluzione del motore da corsa  Coventry Climax (una pompa antincendio del periodo bellico). La potenza iniziale di 74 CV fu portata a 83 CV nella seconda serie e poteva essere portata oltre i 100 CV su richiesta.

Gli esemplari prodotti furono poco meno di mille, di cui pare che siano sopravvissuti circa 660 esemplari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *