Mercedes GLC: maxi richiamo negli USA per 15mila unità

Avatar photo
Mercedes ha comunicato l’avvio di un richiamo a seguito di un’indagine interna dopo un test condotto da IIHS sulla Mercedes GLC
GLC Mercedes

Mercedes ha comunicato l’avvio di un richiamo a seguito di un’indagine interna, durata qualche anno, successivamente ad un test condotto da IIHS sulla Mercedes GLC. L’Insurance Institute for Highway Safety è un’organizzazione statunitense che pratica dei test indipendenti con l’obiettivo di ridurre gli incidenti su strada, quindi eventuali feriti e danni; fra i controlli di cui si occupa c’è anche la corretta prestazione luminosa garantita dai fari installati sui veicoli.

L’IIHS, qualora un modello di uno specifico veicolo adotti diverse tipologie di faro, controlla ogni elemento di questo tipo installato su ogni allestimento disponibile. Nel 2021 l’ente ha fornito una propria valutazione sulla Mercedes GLC riscontrando un non valido allineamento proprio nei fari oggetto del test. È sulla base di questo rapporto che il Costruttore della Stella ha richiamato 15.502 Mercedes GLC prodotte tra il 2019 e il 2022; tuttavia, Mercedes ha precisato che nonostante l’ampio dato relativo al richiamo è pervenuta una sola richiesta di garanzia relativa al problema citato.

I fari delle Mercedes GLC oggetto del richiamo sono stati ulteriormente testati

Sulle GLC incriminate il costruttore ha compiuto ulteriori indagini, confermando il disallineamento degli elementi rispetto allo standard pur rientrando ancora all’interno dei parametri regolamentati dalla norma locale. Allo stesso tempo Mercedes ha fatto emergere che la problematica relativa all’allineamento dei fari della GLC derivava da almeno due linee produttive in cui si era riscontrato tale difetto; a inizio anno era stata riscontrata anche una errata angolazione dei fari che sarebbe andata al di fuori dei requisiti di tolleranza previsti dalla norma statunitense.

GLC Mercedes Front

Esaminando le problematiche nell’utilizzo su strada, solo una problematica relativa alla scorretta angolazione dei fari era emersa nell’ottobre del 2021. In ogni caso ora il costruttore tedesco sta richiamando oltre 15.500 Mercedes GLC, comprese le GLC43 AMG prodotte fra il 2020 e il 2022, le GLC300 prodotte fra il 2019 e il 2022 e le GLC350E prodotte dal 2020 in poi.

La problematica è emersa su entrambi i fari anteriori, cosa che Mercedes pare abbia riscontrato su tutti i veicoli oggetto del richiamo. Ora i proprietari delle Mercedes GLC richiamate dal costruttore negli Stati Uniti per le necessarie verifiche riceveranno un avviso entro il prossimo mese di marzo.

Seguici con Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie Automotive Clicca Qui!

  Argomento: