in ,

Mercedes reinventa i futuri SUV elettrici nel nome dell’efficienza aerodinamica

Mercedes reinventerà il concetto di SUV tradizionale perseguendo una maggiore efficienza per le sue elettriche di prossima generazione

Mercedes

Mercedes reinventerà il concetto di SUV tradizionale perseguendo una maggiore efficienza per le sue elettriche di prossima generazione. Durante la presentazione della rivoluzionaria Mercedes Vision EQXX, i vertici del costruttore della Stella hanno accennato ad alcuni nuovi piani utili ad introdurre design più aerodinamicamente efficienti per i suoi modelli nel segmento dei SUV: un comparto cruciale e sempre più popolare, nel tentativo di fornire ai clienti una maggiore autonomia in termini di ricarica.

Alla domanda se la ricerca di una maggiore efficienza potrebbe vedere un allontanamento del tutto dai SUV, a favore di auto più basse come appunto la recente Vision EQXX, il Chief Technology Officer Markus Schäfer ha dichiarato ad Autocar:

“il fattore più importante per raggiungere l’efficienza è l’aerodinamica, così come il fattore relativo alle dimensioni del veicolo. Sicuramente vedremo diverse forme per i nuovi SUV. Credo davvero che la forma di questi veicoli cambierà, almeno se l’efficienza è importante per un’azienda automobilistica, e lo è per noi”

Le linee dei futuri SUV a marchio Mercedes muteranno

Secondo il punto di vista del CTO di Mercedes, Markus Schäfer, i SUV dovranno disporre di una sezione posteriore più discendente mentre la larghezza fra i due assi potrebbe risultare differente. Dovranno essere quindi praticate alcune valide ottimizzazioni che possono essere applicate ad un veicolo per modificare drasticamente efficienza e consumi.

Alla fine bisogna però sempre tenere in considerazione il cliente finale, quello che effettivamente apprezza i SUV. La quota di mercato segue infatti valori crescenti in ogni mercato oggi interessato da questo particolare Segmento: tutto ciò però dovrà fare i conti con forme differenti, perlomeno per ciò che riguarda i SUV a marchio Mercedes.

Mercedes sta già lavorando ad una nuova famiglia di SUV elettrici utilizzando la nuova piattaforma MEA o la EVA2, a cominciare dai prossimi EQE e EQS. Le opinioni di Schäfer sono state riprese dal capo progettista Gordon Wagener che ha affermato che i futuri SUV non saranno però mai efficienti come vetture differenti, più interessanti dal punto di vista aerodinamico: la citazione inevitabile va a finire sulla efficientissima Vision EQXX.

Le sezioni frontali tradizionalmente più ampie dei SUV e le sezioni posteriori piatte in stile hatchback non favoriscono l’efficienza ottimizzata, ha spiegato Wagener.

SUV molto più efficienti arriveranno sfruttando la nuova piattaforma EVA2. In questo caso i SUV Mercedes saranno effettivamente più efficienti rispetto ad ogni altro SUV, meno squadrati e più “fluidi” in termini di linee. Certamente, le foto spia e le anteprime ufficiali suggeriscono che i SUV EQE ed EQS sono stati progettati con un’attenzione particolare all’efficienza aerodinamica. In ogni caso una berlina tradizionale rimarrà sempre più efficiente di qualsiasi altro SUV sviluppato su nuovi parametri di efficienza: non c’è nulla da fare.