in

Mick Schumacher: “Darei qualsiasi cosa per parlare con mio padre”

Mick Schumacher
Mick Schumacher

Nel documentario su Michael Schumacher di Netflix pubblicato oggi, un documentario sulla vita del sette volte campione del mondo, suo figlio Mick, che guida per Haas in Formula 1 in questa stagione, offre uno sguardo raro sulla vita personale della famiglia Schumacher.

Nel documentario, Schumacher ripercorre la sua infanzia. “Quando ci ripenso, le immagini che mi vengono in mente sono quelle di noi quattro che ci divertiamo. Vedo immagini di noi che guidiamo su un go-kart attraverso la campagna, vedo immagini di noi che guidiamo su un carro di pony, tanti momenti che ricordo con gioia».

Nel 2013, suo padre subisce un grave incidente sugli sci nella località sciistica francese di Méribel in cui atterra con la testa su una roccia. Michael Schumacher finisce in coma, ma da allora è emerso poco o nulla sulla salute di Michael Schumacher. “Dopo l’incidente, le esperienze e i momenti così tipici di una famiglia non sono più presenti. Almeno non come prima. E secondo me, è molto ingiusto”, ha detto un Mick Schumacher emozionato.

Mick Schumacher dice anche che gli piacerebbe parlare soprattutto con suo padre di corse e Formula 1. “Penso che io e mio padre ci capiremmo in modo diverso ora. Penso che parleremmo un linguaggio simile, il linguaggio delle corse automobilistiche, e avremmo molto di cui parlare. Ed è quello a cui continuo a pensare. Penso a come sarebbe stato bello. Darei qualsiasi cosa per averlo.”

Mick Schumacher
Mick Schumacher

Ti potrebbe interessare: Schumacher si aspetta che Hamilton e Verstappen si scontrino di nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.