in

Mini calo prezzi Rc auto: Assoutenti protesta

I dati Ivass sono chiari, ma Assoutenti protesta: mini calo prezzi Rc auto. Nonostante la pandemia di Covid e i profitti delle compagnie

rc auto 2

Gli automobilisti devono festeggiare i dati Ivass? L’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni parla di ribassi. Ma Assoutenti (associazione dei consumatori specializzata nel settore dei trasporti) protesta: mini calo prezzi Rc auto. Nonostante la pandemia di Covid e i profitti delle compagnie. Andiamo con ordine e partiamo dai numeri dell’Autorità.

Nel terzo trimestre 2021, il prezzo medio effettivo pagato per la garanzia Rc auto è di 367 euro. In riduzione del 5,6 per cento (circa 22 euro) su base annua. Rispetto al terzo trimestre del 2014, il prezzo medio effettivo si è ridotto del 25 per cento (circa 122 euro).

E su base trimestrale? Lieve aumento (circa 1,9 per cento). Le variazioni annue del prezzo medio sono ampiamente diversificate tra le singole imprese e vanno dal -10,6 per cento al +1,1 per cento. Il differenziale di premio tra le macro-aree del territorio nazionale continua a ridursi, soprattutto per la consistente flessione del prezzo nelle aree più costose.

rc auto 12

Prezzi Rc auto: Assotenti non ci sta

Una riduzione delle tariffe ridicola che rappresenta una presa in giro per milioni di assicurati italiani. Lo afferma Assoutenti commentando i dati sull’andamento dell’Rc auto nel terzo trimestre del 2021.

Mentre in Italia il numero di incidenti è crollato nel 2020 e nonostante le auto siano rimaste sempre più ferme nei garage nel 2021 a causa di zone rosse e limiti agli spostamenti, i prezzi Rca subiscono riduzioni minime, a tutto danno dei consumatori, attacca Assoutenti.

Un calo del 5,6% dei prezzi delle polizze significa che le compagnie hanno trattenuto buona parte dei profitti generati dalla riduzione dei sinistri del 2020 e 2021.

Stoccata finale: questo è un segno chiaro di mancanza di pressione competitiva, di un impianto normativo da rivedere radicalmente, di un’autorità di vigilanza da riformare con urgenza.

Cosa propone Assoutenti? Anzitutto una vera portabilità dei certificati assicurativi che potrebbe portare ad un abbattimento reale delle tariffe. Come accade a chi ha uno smartphone a va sempre a caccia di compagnie meno costose. Servirebbe approvare un disegno legge con questa modifica. Senza dimenticare che il risarcimento diretto fa solo danni a tutti: per Assoutenti va immediatamente eliminato.