in

Opel Astra: la nuova generazione riceve quattro stelle nell’Ecotest ADAC

Sono state premiate sia la versione termica che quella ibrida plug-in

Opel Astra Plug-In Hybrid

Con il suo design Bold and Pure, tecnologie di vertice e, per la prima volta, anche in versione elettrificata, la nuova generazione della Opel Astra lascia sicuramente il segno nel suo segmento. La nuova Astra viaggia però sempre in modo responsabile, sia nella versione a benzina che in quella ibrida plug-in a zero emissioni.

A questo risultato inequivocabile sono giunti anche gli esaminatori dell’ultimo Ecotest ADAC, dove l’Opel Astra Plug-in-Hybrid ha raccolto un eccellente punteggio totale di 73 punti, ottenendo così un’ottima valutazione generale pari a quattro stelle, migliore rispetto a quella di molte altre concorrenti “alla spina”.

Opel Astra
Opel Astra profilo laterale

Opel Astra: ottimi risultati conquistati dalla nuova generazione nell’Ecotest ADAC

La versione elettrificata della compatta di nuova generazione offre tanto piacere di guida grazie a una potenza complessiva di 180 CV e a una coppia massima di 360 Nm. Secondo il giudizio dell’Ecotest ADAC, risulta inoltre tra le auto consigliabili anche dal punto di vista della sostenibilità.

Per i giudici la vettura ha dimostrato di essere credibile e soprattutto si è comportata in modo convincente nel corso del test. Opel indica un’autonomia in modalità 100% elettrica di 67 km nel ciclo WLTP. Con uno stile di guida attento si può raggiungere questo limite su strade urbane con temperature intorno ai 20 °C.

Opel Astra

La nuova Opel Astra si distingue inoltre anche con un motore completamente termico. All’Ecotest ADAC è stata sottoposta la versione turbo da 1.2 litri da 130 CV con cambio manuale a 6 rapporti. Il sistema di trattamento dei gas di scarico, dotato anche di filtro antiparticolato, funziona bene. Anche per questo motivo la Opel ha ottenuto 47 punti su 50 nella valutazione relativa agli inquinanti.

Il risultato totale dell’Ecotest ammonta a ben 76 punti, che significano, come nel caso della variante PHEV, per la seconda volta quattro stelle.

Andreas Marx, responsabile di Opel Germania, ha detto che la nuova Opel Astra è apprezzata dal pubblico e dalla critica per il suo design moderno e le tecnologie di vertice come i fari anteriori attivi Intelli-Lux LED Pixel che non accecano gli altri guidatori.

La vettura risulta convincente anche perché è divertente da guidare ed è stata concepita in modo esemplare per quanto riguarda il rispetto dell’ambiente, come dimostrano le due quattro stelle ottenute nell’Ecotest ADAC.

Anche la versione ibrida plug-in dimostra che con uno stile di guida responsabile, la combinazione tra motore elettrico e un efficiente powertrain termico, può mettere in evidenza tutti i propri punti di forza, anche quando viene esaminata secondo i rigorosi criteri dell’Ecotest ADAC.

Il risultato comprende una valutazione delle sostanze inquinanti e delle emissioni di CO2 nel ciclo WTP e l’analisi Whell-to-Wheel. Solo se il veicolo sotto esame raggiunge almeno quattro stelle su cinque può passare alla fase 2.

In questo caso gli esperti di ADAC esaminano l’auto anche nel traffico per verificare in una situazione più vicina alla realtà se è davvero pulita come indicato. Le versioni della Opel Astra di nuova generazione sottoposte al test hanno convinto in tutte le fasi. Si distingue pertanto da ogni punto di vista.

Opel Astra Sports Tourer blu

Looks like you have blocked notifications!