Nuove BMW M4: sportività ed eleganza all’ennesima potenza

Avatar photo
L’iconica divisione BMW M GmbH del Costruttore dell’Elica, ha presentato le nuove BMW M4 Coupé e BMW M4 Cabrio
M4 New

L’iconica divisione BMW M GmbH, quella che mette su strada le varianti di modello ad elevate prestazioni del Costruttore dell’Elica, ha presentato le nuove BMW M4 Coupé e BMW M4 Cabrio. Due versioni della nuova BMW Serie 4 che introducono maggiori livelli di potenza, caratteristiche stilistiche riviste e possibilità di personalizzazione variegate. Si parte da un aumento di 20 cavalli per la BMW M4 Competition Coupé e Cabrio dotate del sistema M xDrive, con le unità del 6 cilindri in linea dotate di tecnologia M TwinPower Turbo che saranno disponibili sulla base di tre diversi livelli di potenza. Si parte infatti dai 480 cavalli offerti dalla BMW M4, abbinati al cambio manuale a 6 marce, passando per i 510 cavalli della M4 Competition, con cambio automatico M Steptronic a 8 rapporti con Drivelogic, fino ai 530 cavalli di potenza se abbinata alla trazione integrale M xDrive disponibile sia sulla Coupé che sulla variante Cabrio.

In accordo con questo leggero restyling proposto da BMW, le sportive del Segmento Premium dei veicoli di medie dimensioni risulteranno ancora popolari sui mercati internazionali. Oggi gli Stati Uniti rappresentano il mercato di riferimento per la BMW M4 Coupé, seguiti da Cina, Germania e Regno Unito. Allo stesso modo anche la versione Cabrio viene apprezzata maggiormente al di là dell’Oceano Atlantico, con ottimi riscontri anche nel mercato interno e nel Regno Unito.

Le nuove BMW M4 non tralasciano quei valori tipici di una dinamica senza compromessi

Al centro delle nuove BMW M4 rimane una dinamica definita “senza compromessi” dal costruttore bavarese. Parliamo, d’altronde, di un comportamento tipico dei veicoli dell’Elica così come delle varianti di modello della Serie 4 in generale. Condizioni che permettono di ragionare su caratteristiche stilistiche dedicate.

Le nuove M4 introducono proporzioni figlie di un dinamismo non velato e ottimizzazioni necessarie per canalizzare al meglio i flussi d’aria per raffreddamento e aerodinamica; ci sono poi i passaruota ampliati, minigonne più prominenti in finitura nero lucido e elementi aggiuntivi nel paraurti anteriore e posteriore. Un chiaro riferimento alla dinamica tipica della Coupé e della Cabrio. Sulla BMW M4 Coupé c’è un tetto in plastica rinforzata con fibre di carbonio già disponibile di serie.

M4 New

L’iconico 6 cilindri in linea introduce nuove specifiche di potenza e tecnologia dedicata

Gli iconici propulsori a 6 cilindri in linea utilizzati dalla nuova BMW M4 combinano le caratteristiche tipiche di rotazione a regimi elevati delle BMW di casa M che adottano anche la nuova generazione della tecnologia M TwinPower Turbo. Le varianti del propulsore da 3 litri mantengono un’erogazione di potenza sempre costante e caratteristiche di coppia elevate ad ogni regime di rotazione; caratteristiche identitarie dei veicoli a marchio BMW M.

D’altronde le caratteristiche di progetto delle unità a 6 cilindri disponibili sotto il cofano di queste nuove BMW M4 derivano dall’impegno del costruttore nelle corse automobilistiche come il basamento rigido a ponte chiuso, albero motore forgiato a peso ridotto e altre caratteristiche peculiari come il nucleo della testata prodotto con un processo di stampa 3D per l’ottimizzazione migliorata dei condotti del liquido di raffreddamento. Tali processi produttivi hanno permesso di ottimizzare la gestione dei pesi e quella delle temperature.

La nuova tecnologia M TwinPower Turbo introduce due turbocompressori mono scroll; ogni turbocompressore fornisce aria compressa a tre cilindri. L’intercooling indiretto agevolato da un circuito a bassa temperatura e compressori specifici, permette di ottimizzare la potenza erogata dall’unità di sovralimentazione. Il pacchetto tecnologico comprende poi il sistema di iniezione della benzina High Precision Injection, con una pressione massima di 350 bar, la regolazione variabile delle valvole VALVETRONIC e la regolazione continua dell’albero a camme Double VANOS.

M4 New

In virtù di tali accorgimenti, il valore di potenza massima espressa dall’unità a sei cilindri in linea della nuova BMW M4 Competition Coupé M xDrive e della nuova BMW M4 Competition Cabrio M xDrive è stata aumentata dai precedenti 510 cavalli erogati agli attuali 530 cavalli, in accordo con un regime motore di 6.250 giri/min. Il motore ulteriormente sviluppato raggiunge ora un valore di coppia massima di 650 Nm in un intervallo di velocità esteso compreso tra 2.750 e 5.730 giri/min. Ciò si traduce in un’erogazione di potenza ancora più elevata e continua, migliorando così ulteriormente l’esperienza prestazionale soprattutto in situazioni di guida altamente dinamiche. Questa esclusiva specifica prestazionale è realizzata attraverso una modifica del sistema di controllo del motore, utile per fornire un’ulteriore prova dell’eccezionale potenziale del motore a 6 cilindri in linea sviluppato da BMW M GmbH che funge da base per il propulsore della BMW M4 GT3 impegnata nelle gare di durata.

Mentre la nuova BMW M4 Competition Coupé M xDrive è in grado di compiere il classico 0-100 km/h in 3,5 secondi, la nuova BMW M4 Competition Cabrio M xDrive impiega 3,7 secondi per raggiungere lo stesso valore di velocità partendo da fermo. Tutte le varianti di modello della nuova BMW M4 Coupé e della BMW M4 Cabrio raggiungono una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h; questo valore può essere aumentato rispettivamente fino a 280 km/h con il pacchetto M Driver’s opzionale (per la BMW M4 Competition Cabrio M xDrive) o a 290 km/h.

M4 New

L’intero pacchetto di caratteristiche M della nuova BMW M4 è stato affinato al Nürburgring

L’insieme dei sistemi che caratterizzano le nuove BMW M4, a cominciare da propulsori e elementi sospensivi, sono stati testati e affinati presso l’anello nord dell’iconico tracciato del Nürburgring per garantire elevati valori prestazionali e dinamica e manovrabilità coerenti anche nell’utilizzo durante la guida quotidiana nel traffico cittadino.

L’esperienza di guida risulta altamente personalizzabile anche in virtù dell’adozione del cambio M Steptronic a 8 rapporti con Drivelogic, così come nel caso dell’utilizzo del selettore manuale a 6 marce. Le palette al volante garantiscono un intervento manuale dedicato ad ogni velocità di guida intrapresa con il pulsante Drivelogic per le caratteristiche di cambiata variabile che aprono la strada a un’esperienza di guida personalizzabile in ogni modo.

Importante anche l’apporto del controllo di stabilità DSC, che oltre all’M Dynamic Mode comprende la limitazione dello slittamento delle ruote regolabile su dieci livelli. Attraverso la funzione M Traction Control, disponibile come optional per la BMW M4 Coupé e di serie su tutti i modelli dell’allestimento Competition, il guidatore può pure ridurre gradualmente gli interventi del sistema per avvicinarsi con cautela ai limiti fisici della guida quando l’auto viene utilizzata su strada o anche in pista. L’M Lap Timer e l’M Drift Analyser forniscono funzioni che sottolineano il carattere di questi modelli ad alte prestazioni di casa BMW.

M4 New

Allo stesso tempo la variante più potente del 6 cilindri in linea è abbinata alla trazione integrale intelligente M xDrive. In questo modo le nuove BMW M4 mettono su strada caratteristiche utili ad esprimere al meglio i valori di accelerazione garantiti dal propulsore disponibile nel cofano motore.

Il sistema M xDrive migliora il dinamismo delle nuove M4 in curva, in accordo con la volontà di privilegiare l’assale posteriore in combinazione con un differenziale attivo. Mediante un menu dedicato, il guidatore può scegliere, oltre alla modalità standard 4WD, anche la modalità 4WD Sport con la quale si ha a disposizione un valore di coppia maggiore sull’asse posteriore. Con sistema DSC disattivato viene attivata la modalità 2WD per la trasmissione della potenza dedicata esclusivamente alle ruote posteriori.

L’elevata rigidità torsionale della scocca e degli elementi delle sospensioni creano i presupposti ideali per una corretta agilità e una risposta spontanea ai comandi dello sterzo. La cinematica specifica sviluppata dal comparto M di casa BMW e l’elastocinematica dell’asse anteriore con ammortizzatore a doppio snodo e di quello posteriore con schema a cinque bracci garantiscono l’armonia tra dinamica di guida estrema e caratteristiche di comfort equilibrate su tutti i modelli della serie, sia nell’uso quotidiano che nei viaggi più lunghi. Agendo sulle mappe della M Setup vengono rese disponibili tre mappe caratteristiche per la regolazione individuale dell’assetto adattivo M, disponibile già di serie. Ulteriori elementi utili a garantire elevate doti dinamiche sono rappresentati dallo sterzo M Servotronic e dal sistema frenante integrato, che viene utilizzato in accordo con i freni dotati di dischi al carbonio M standard sia con i dischi carboceramici M opzionali.

M4 New

Dietro ci sono i nuovi fanali con tecnologia laser

Le nuove BMW M4 introducono un design rivisto che parte dai nuovi fari, ridisegnati, che caratterizzano il frontale. Ora le M4 Coupé e Cabrio dispongono di un aspetto più moderno, grazie ad un design all’interno del faro ora maggiormente distintivo. Allo stesso tempo, i nuovi fari dispongono ora di nuove funzionalità a cominciare dal fatto che abbaglianti e anabbaglianti vengono ora prodotti dallo stesso modulo a LED, mentre due LED verticali con andamento a freccia svolgono la funzione di luci di posizione, marcia diurna e indicatori di direzione secondo un aspetto sofisticato e dinamico allo stesso tempo.

In optional si possono comunque avere i fari adattivi Matrix LED con funzione urban light e cornering light; la funzionalità urban light permette di avere sempre disponibile un’illuminazione ottimizzata per i bordi stradali quando si viaggia a bassa velocità nei centri abitati.

M4 New

Al posteriore troviamo invece elementi a LED dotati di tecnologia laser per un design ancora più affascinante prodotto da diodi laser su fasci di fibre di vetro la cui grafica luminosa tridimensionale completa l’intero design dei gruppi ottici. Questa versione del sistema luminoso utilizzato sulla BMW M4 adotta una tecnologia presentata per la prima volta sulla BMW M4 CSL, una variante ad elevate prestazioni proposta come edizione limitata in sole 1.000 unità prodotte.

Una caratteristica speciale progettata esclusivamente la BMW M4 Coupé, utile alla personalizzazione della carrozzeria, è rappresentata dalle grafiche di design M opzionali per il cofano e il portellone posteriore. Questo colore a contrasto enfatizza le caratteristiche sportive del modello a due porte ed è disponibile in nero lucido o rosso lucido. Il tetto in acciaio opzionale disponibile senza costi aggiuntivi, che include un tetto scorrevole in vetro ad azionamento elettrico, offre un ulteriore accento di design: la parte in lamiera del tetto è rifinita in nero lucido invece che in tinta con la carrozzeria.

Le nuove BMW M4 permettono di avere a disposizione diverse possibilità di personalizzazione

Le nuove BMW M4 Coupé e Cabrio possono essere personalizzate puntando ad esempio sul pacchetto, per gli esterni, M Carbon che fa risaltare ulteriormente il carattere sportivo di entrambe le varianti di modello. Il pacchetto comprende inserti utili ad ampliare le caratteristiche stilistiche delle ampie prese d’aria anteriori, oltre che un diffusore posteriore, calotte degli specchietti retrovisori e per la M4 Coupé anche uno spoiler posteriore. Il pacchetto M Race Track permette invece di ridurre il peso alla bilancia di 25 chilogrammi, agendo anche sui dischi dei freni carboceramici, sull’adozione di sedili M Carbon più sportivi per guidatore e passeggero anteriore e sulle modanature interne in fibra di carbonio.

M4 New

I BMW Performance Parts offrono ulteriori opzioni per adattare l’intensa esperienza di guida e l’aura dinamica delle nuove sportive di casa BMW M alle preferenze personali del guidatore. La gamma di opzioni di retrofit specifiche del modello comprende componenti esterni in CFP, ruote forgiate M Performance con bloccaggio centrale, tappetini M Performance e rivestimenti del volante M Performance per la personalizzazione degli interni.

La nuova BMW M4 Coupé e la nuova BMW M4 Competition Coupé sono entrambe dotate di serie di cerchi in lega leggera forgiati M da 18 pollici di diametro, davanti, e 19 pollici per l’asse posteriore. La configurazione standard della BMW M4 Competition Coupé M xDrive e della BMW M4 Competition Convertible M xDrive comprende cerchi in lega leggera forgiati M da 19 pollici di diametro nella parte anteriore e 20 pollici nella sezione posteriore.

La combinazione di cerchi in lega leggera M da 19 e 20 pollici di diametro è disponibile come optional anche per la nuova BMW M4 Coupé e la nuova BMW M4 Competition Coupé. Una novità nella gamma di equipaggiamenti speciali per tutte le varianti di modello sono i cerchi in lega leggera forgiati M nelle dimensioni descritte più sopra con design a raggi doppi e, per la prima volta, con finitura argento. 

M4 New

Sistemi di assistenza alla guida configurabili e irrinunciabili

L’esperienza di guida delle nuove BMW M4 migliora pure in accordo col costante sviluppo dei sistemi di assistenza alla guida e di quelli destinati al parcheggio automatizzato. Parliamo di elementi che stabiliscono un riferimento nell’ambiente competitivo in cui viene inclusa la nuova generazione di M4, sia Coupé che Cabrio. I parametri dei sistemi di assistenza alla guida possono essere controllati agendo sul pulsante M Mode, situato sulla console centrale; adoperando la modalità Track tutti i sistemi che gestiscono il comfort e la sicurezza vengono temporaneamente disattivati per godersi la guida in pista.

Di serie sulle nuove BMW M4 sono già disponibili i sistemi Park Distance Control con sensori anteriori e posteriori, il Cruise Control con funzione frenante, il Front Collision Warning, che interviene sui freni, il Lane Departure Warning con funzione Lane Return e assistenza allo sterzo, il riconoscimento dei segnali stradali con informazioni sui limiti di velocità e indicatore di divieto di sorpasso.

M4 New

Le caratteristiche opzionali per i modelli Competition includono anche forme di assistenza allo sterzo e alla corsia con assistente automatico per il rispetto dei limiti di velocità, assistente al mantenimento della corsia e riconoscimento dei semafori, nonché l’Active Cruise Control con funzione Stop & Go come parte integrante del Driving Assistant Professional. Il Parking Assistant facilita il parcheggio automatico (entrata/uscita dagli spazi) e include di serie anche il Reversing Assistant.

Anche all’interno dell’abitacolo vengono introdotte ulteriori novità

Anche all’interno dell’abitacolo delle nuove BMW M4 non mancano le novità. C’è innanzitutto un volante rivisto nel design e finiture interne riviste e migliorate.

Il volante in pelle M di serie con pulsanti multifunzione, due pulsanti M e paddle la selezione dei rapporti del cambio per i modelli Competition, trasmette ora al guidatore una sensazione ancora più intensa nella guida più dinamica o in pista. Il nuovo design comprende una sezione inferiore appiattita per la corona del volante e razze riviste nell’impostazione stilistica. Un contrassegno centrale rosso a ore 12 sottolinea l’orientamento sportivo del design del volante mentre, per la prima volta, è disponibile anche un volante M Alcantara con lo stesso design e la stessa gamma di funzioni. Inoltre, per entrambe le varianti di volante è disponibile opzionalmente una funzione di riscaldamento della corona di sterzo.

La disposizione del cruscotto specifica per le BMW M4 comprende un pannello di controllo disponibile pure sulla console centrale, dove trovano posto la leva del cambio, il selettore, il pulsante rosso Start/Stop e il controller BMW iDrive oltre che i pulsanti Setup e M Mode.

M4 New

Questi possono essere attivati ​​per completare la configurazione individuale del veicolo così come per la gamma di funzioni dei display del cruscotto e dei sistemi di assistenza alla guida, che possono essere adattati alla situazione di guida messa in pratica. 

Un tratto caratteristico delle nuove BMW M4, e in generale dei veicoli a marchio M di casa BMW, è la perfetta combinazione fra stile sportivo e atmosfera premium all’interno dell’abitacolo.

I rivestimenti interni nella zona del cruscotto, del pannello di controllo e della copertura del portabicchieri sono ora di serie a partire dalla caratterizzazione Dark Graphite opaco. I listelli interni in alluminio antracite e nella nuova variante in alluminio finemente lucidato possono ora essere ordinati in optional per la nuova BMW M4 Coupé e la nuova BMW M4 Cabrio. Il quadro strumenti opzionale nella versione Sensatec vanta una struttura superficiale ulteriormente raffinata.

I sedili sportivi M sono disponibili di serie e offrono molteplici opzioni di regolazione elettrica, poggiatesta integrati e loghi illuminati. La posizione ideale al volante può essere memorizzata utilizzando la funzione di memoria. Sono di serie anche i sedili riscaldati sia per il conducente che per il passeggero anteriore, con la ventilazione del sedile disponibile in optional. Il rivestimento in pelle Merino viene reso disponibile, per ogni finitura disponibile, in quattro colori differenti.

M4 New

I sedili avvolgenti M Carbon, in optional, completamente regolabili e riscaldati elettricamente, garantiscono una connessione perfetta tra guidatore e veicolo. Combinano la funzionalità tipica dei veicoli da corsa con un design leggero, una lavorazione all’avanguardia e un elevato livello di comfort per l’utilizzo sulle lunghe distanze. L’utilizzo di CRP per gli elementi strutturali del sedile e dello schienale, nonché le aperture nella zona dei fianchetti laterali e sotto i poggiatesta comportano una riduzione del peso di circa 10 chilogrammi rispetto ai sedili sportivi standard.

Inoltre, come opzione esclusiva, è possibile ordinare un sistema Air Collar per la BMW M4 Competition Cabrio M xDrive che genera un flusso d’aria regolabile in tre fasi, fornendo un piacevole calore sia al guidatore che al passeggero anteriore, anche durante la guida a cielo aperto e indipendentemente dalla temperatura esterna.

C’è il nuovo sistema operativo BMW 8.5

Un ulteriore step evolutivo di questa nuova generazione di BMW M4 è rappresentato dalla digitalizzazione avanzata. Le informazioni sulla guida vengono riportate sul nuovo BMW Curved Diplay ad alta risoluzione, ruotato verso il guidatore e utile per aiutarlo a concentrarsi sulla guida. La combinazione digitale comprende un display da 12,3 pollici di diagonale, alle spalle del volante, e un’unità da 14,9 pollici per la gestione dell’infotainment.

Il nuovo BMW Curved Display rappresenta così la piattaforma ideale per il sistema BMW iDrive ovvero il sistema di visualizzazione che comprende anche il BMW Intelligent Personal Assistant progettato per i controlli vocali e touch ora basato sul sistema operativo BMW 8.5.

M4 New

La grafica e i contenuti specifici della caratterizzazione sportiva M sullo schermo dell’infotainment e sul monitor di controllo sono stati integrati da una nuova modalità di funzionamento per il climatizzatore automatico di serie. L’impostazione della temperatura, l’intensità della ventilazione, il riscaldamento del sedile e del volante possono ora, a seconda dell’equipaggiamento del veicolo, essere controllati tramite un touch control che agisce mediante un’opzione di menu speciale disponibile parte inferiore del display di controllo o tramite comando vocale. Mediante tali progressi in tema di funzionamento digitalizzato degli strumenti, ha permesso di ridurre il numero di pulsanti e controlli fisici presenti nell’abitacolo.

La dotazione di serie del BMW Live Cockpit Professional comprende anche il sistema di navigazione BMW Maps basato sul cloud mentre un’altra opzione standard è rappresentata dal BMW Head-up Display, che proietta sul parabrezza informazioni relative alla guida in uno stile specifico M, inclusa la rappresentazione multicolore della gamma dei regimi, le luci del cambio marcia e M View. Inoltre, la dotazione standard del BMW Live Cockpit Professional comprende due porte USB per il trasferimento dati e un’interfaccia di rete wireless, nonché l’integrazione dello smartphone che permette anche le connessioni mediante Apple CarPlay e Android Auto. 

Le nuove BMW M4 Coupé e M4 Cabrio vengono prodotte nello stabilimento BMW di Dingolfing, in Germania. Il lancio sul mercato mondiale dei nuovi modelli inizierà con l’inizio della produzione fissata per il mese di marzo di quest’anno.

Seguici con Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie Automotive Clicca Qui!

  Argomento: