in

Nissan X-Trail: debutta in Europa la nuova generazione del SUV

Sarà proposto in quattro allestimenti e prezzi da 38.080 euro

Nuovo Nissan X-Trail

Nissan ha presentato poco fa la quarta generazione del Nissan X-Trail, che con oltre 20 anni di storia e 7 milioni di unità vendute nel mondo è uno dei veicoli più popolari della casa automobilistica giapponese.

Il nuovo X-Trail è il quinto modello elettrificato lanciato dal brand quest’anno, un 2022 molto importante che segna una forte accelerazione verso la visione di mobilità sostenibile.

Nuovo Nissan X-Trail
Nuovo Nissan X-Trail tre quarti posteriore

Nissan X-Trail: la quarta generazione del SUV arriva nel Vecchio Continente

L’ultimo modello trasmette fiducia e sicurezza al primo sguardo, secondo l’azienda. Esternamente abbiamo gli elementi tipici del design Nissan, come il tetto flottante e la griglia V-Motion. Il frontale è stato impreziosito con gruppi ottici che seguono la linea del cofano motore.

Lateralmente abbiamo dei generosi passaruota che trasmettono robustezza mentre le modanature disegnano una linea tra passaruota anteriori e posteriori, contribuendo a conferire dinamicità al corpo vettura.

Al posteriore, il montante C, il lunotto e lo spoiler si integrano fra loro per un design elegante e pulito, completato da avvolgenti luci sdoppiate, che garantiscono un’ampia apertura del bagagliaio.

Molte soluzioni presenti sul nuovo Nissan X-Trail sono state studiate per offrire la massima efficienza aerodinamica. Esempi sono i deflettori 3D per gli pneumatici, la griglia frontale attiva per regolare automaticamente il flusso d’aria nel vano motore, il sottoscocca carenato per ottimizzare i flussi sotto la vettura, il montante A disegnato per migliorare la penetrazione aerodinamica e l’esclusiva sagomatura del frontale per accompagnare i flussi d’aria ai lati della vettura.

Il nuovo modello offre ampio spazio alla personalizzazione, con 10 colori disponibili per la carrozzeria e cinque combinazioni bicolore, per un totale di ben 15 varianti.

Nuovo Nissan X-Trail

Ecco come si presenta l’abitacolo

L’abitacolo del nuovo X-Trail riscrive gli standard nel segmento per design e praticità. La qualità superiore dei materiali e delle finiture, le tecnologie per il comfort, i sistemi di assistenza alla guida e connettività, il tutto unito al grande spazio a disposizione offrono a guidatore e passeggeri un ambiente comodo, funzionale e rilassante.

Grande attenzione è stata riservata ai pulsanti e agli interruttori presenti nell’abitacolo, che risultano semplici da utilizzare e intuitivi e trasmettono un senso di qualità e modernità alla vista e al tatto.

Nella console centrale è presente il selettore della modalità e-shifter, insieme a due portabicchieri e al caricatore wireless per gli smartphone compatibili da 15W. Trai i sedili anteriori è presente un poggiagomiti all’interno del quale c’è un ampio vano portaoggetti, che, grazie al sistema di apertura a farfalla, è facilmente accessibile anche dai passeggeri dei sedili posteriori.

Sotto la console centrale è disponibile un ulteriore e comodo vano in grado di ospitare una borsa o un tablet.

Nuovo Nissan X-Trail

Le portiere posteriori con apertura a circa 90° rendono facili le operazioni di carico e scarico, l’installazione di un seggiolino per bambini o semplicemente l’ingresso. La seconda fila di sedili si divide in una configurazione 40:20:40, con sportello centrale per il trasporto di oggetti lunghi, come ad esempio gli sci, senza dover abbattere uno dei due schienali. Il divanetto posteriore può scorrere in avanti per massimizzare lo spazio del bagagliaio e consentire un facile accesso alla terza fila nella configurazione a sette posti.

I passeggeri del divanetto posteriore possono accedere a comandi dedicati per il sistema di climatizzazione, insieme a due porte USB Type-A e Type-C. Non mancano delle tendine oscuranti integrate nelle portiere posteriori che proteggono i passeggeri dai raggi solari.

Nuovo Nissan X-Trail

Il Nissan X-Trail di ultima generazione è l’unico SUV elettrificato a sette posti disponibile sul mercato. I sedili della terza fila sono progettati per ospitare passeggeri con altezza massima di 160 cm di altezza e per accedervi basta abbattere il divanetto posteriore.

Il bagagliaio è best in class per lunghezza e larghezza tra i passaruota e risulta ai vertici della categoria per capacità di carico con 585 litri, ben 20 litri in più rispetto alla precedente generazione.

Sono state apportate modifiche per facilitare le operazioni di carico e scarico e consentire una migliore organizzazione degli spazi. I pannelli del bagagliaio, che hanno una moquette resistente da un lato e un rivestimento in plastica facile da pulire dall’altro, permettono di realizzare 16 diverse disposizioni per personalizzare al massimo il vano di carico. Il portellone posteriore elettrico è automatico e può essere azionato anche con le mani occupate.

Nuovo Nissan X-Trail

Il nuovo X-Trail è il secondo modello della gamma di Nissan in Europa ad essere equipaggiato con l’innovativo sistema di propulsione e‑POWER. Nel nuovo SUV, il motore elettrico da 204 CV è l’unico che muove le sue ruote e garantisce un piacere di guida tipico di un veicolo elettrico, con accelerazione brillante e una coppia massima di 330 Nm subito disponibile, ad ogni regime e in ogni circostanza.

Spingere a fondo il pedale dell’acceleratore trasmette al guidatore la stessa sensazione che si prova alla guida di una berlina dalle alte prestazioni, ma con maggiore fluidità e progressione nell’erogazione della potenza.

Nuovo Nissan X-Trail

L’energia elettrica necessaria alla trazione è prodotta a bordo della vettura da un propulsore turbo benzina a tre cilindri da 1.5 litri, capace di garantire la massima efficienza e rendimento grazie all’innovativa tecnologia con rapporto di compressione variabile. Il sistema non prevede ricarica alla spina e per fare il pieno di energia basta riempire il serbatoio di benzina presso una stazione di servizio tradizionale.

L’energia prodotta dal motore endotermico va all’inverter e da questo può essere trasmessa alla batteria, all’unità elettrica o a entrambi. In nessun caso la potenza termica viene trasmessa direttamente alle ruote.

Nuovo Nissan X-Trail

Tutto è regolato da una sofisticata unità di controllo che ottimizzata i flussi di energia sulla base di una serie di parametri, tra cui lo stato di carica della batteria, le condizioni di guida e la richiesta di forza motrice, e massimizza il tempo in cui il powertrain a combustione interna rimane spento.

Viaggiando a bassa velocità, l’energia prodotta dal motore termico va in parte a quello elettrico e in parte alla batteria. Quando quest’ultima è completamente carica, il propulsore endotermico si spegne e l’auto procede mossa esclusivamente dalla carica della batteria.

In caso di forte accelerazione o viaggiando ad alta velocità, l’energia necessaria al motore elettrico arriva sia dall’unità termica che dalla batteria. L’unità di controllo gestisce anche la fase di rigenerazione, così quando si rilascia il pedale dell’acceleratore o si aziona il freno, il motore elettrico trasforma l’energia cinetica della vettura in energia elettrica che va a ricaricare la batteria.

Nuovo Nissan X-Trail

Per aumentare ulteriormente il comfort acustico di guidatore e passeggeri abituati a viaggiare su vetture tradizionali, è stato creato il Linear Tune. Si tratta di un sistema che garantisce una diretta connessione tra il numero di giri del motore endotermico e la velocità della vettura.

Una soluzione molto raffinata se si considera che nel sistema e-POWER il motore benzina non è collegato alle ruote della vettura. Inoltre, il sistema di propulsione e-POWER assicura una guida silenziosa: a bordo del nuovo Nissan X-Trail a 40 km/h il rumore a bordo si riduce di 8 dB rispetto ai modelli concorrenti.

Nuovo Nissan X-Trail

C’è anche la trazione integrale e-4ORCE, la più avanzata progettata da Nissan, pensata per essere abbinata a propulsori elettrificati. I due motori elettrici (uno per ogni asse) sono gestiti da un sofisticato sistema che regola la forza motrice e l’azione frenante sulle singole ruote, per garantire sicurezza, controllo e comfort di marcia senza precedenti su ogni tracciato, ogni superficie e in ogni condizione.

La potenza totale è pari a 213 CV, con motore posteriore da 128 CV. Bastano 7 secondi per passare da 0 a 100 km/h. La forza motrice reagisce ai cambi di aderenza 10.000 volte più velocemente rispetto a un sistema 4WD meccanico tradizionale. Inoltre, la costante ridistribuzione della coppia, il bilanciamento pressoché perfetto dei pesi fra i due assi e la frenata rigenerativa anche sul motore posteriore garantiscono massima maneggevolezza e minimi beccheggio e rollio, che si traducono in comfort e piacere di guida superiori.

Nuovo Nissan X-Trail

Sull’X-Trail di ultima generazione troviamo anche l’e-Pedal Step, tecnologia già presente su altri modelli elettrificati Nissan che permette di accelerare e rallentare la vettura utilizzando esclusivamente il pedale dell’acceleratore.

L’e-Pedal Step, attivabile tramite un pulsante nella console centrale, in fase di rilascio del pedale dell’acceleratore rallenta l’X-Trail con una forza pari a 0,2 g, sufficiente a far accendere le luci posteriori dei freni, riducendo progressivamente la velocità del veicolo, senza però arrestarlo completamente. Il pedale del freno è sempre disponibile in caso di necessità.

Con e-Pedal Step, la guida risulta più fluida e rilassante soprattutto in condizioni di traffico con numerosi stop e ripartenze e le manovre a bassa sono agevolate.

Nuovo Nissan X-Trail

Il nuovo Nissan X-Trail è costruito sulla piattaforma CMF-C dell’Alleanza. Per la realizzazione della scocca, gli ingegneri hanno optato per un materiale più leggero e adottato sofisticate tecniche di stampaggio e saldatura, che aumentano la robustezza e riducono il peso. Per la prima volta il portellone posteriore del SUV è realizzato con un materiale composito mentre le portiere anteriori e posteriori, i parafanghi anteriori e il cofano sono in alluminio.

Grazie alla piattaforma CMF-C, il nuovo X-Trail può montare un sistema aggiornato di sospensioni MacPherson sull’anteriore e un multi-link avanzato sul posteriore. L’assetto del servosterzo è stato aggiornato e offre una migliore risposta, un migliore feeling nella parte centrale del campo di sterzata e una riduzione dell’attrito. Tutto ciò contribuisce a migliorare il comportamento dinamico della vettura, il comfort, la precisione di guida e la sicurezza di guidatore e passeggeri.

Nuovo Nissan X-Trail

A bordo del nuovo X-Trail c’è un sistema di infotainment avanzato che offre un’ampia gamma di servizi connessi, tra cui l’integrazione con gli smartphone, l’In-Car WiFi per collegare fino a sette dispositivi e l’app NissanConnect Services per gestire e monitorare il veicolo da remoto.

Il display ad alta risoluzione NissanConnect da 12.3 pollici dà accesso a tutte le funzioni di navigazione, intrattenimento e impostazione del veicolo ed è compatibile sia con Android Auto che con Apple CarPlay (per quest’ultimo è disponibile anche la connessione wireless).

Nuovo Nissan X-Trail

Lo schermo multifunzione da 12.3 pollici può essere configurato per fornire al guidatore informazioni sul veicolo, la navigazione, il traffico o l’intrattenimento. È sufficiente utilizzare i comandi al volante per scorrere tra le diverse visualizzazioni.

Non manca l’innovativo display head-up da 10.8 pollici, il più ampio della categoria, che proietta le informazioni principali sull’itinerario, le funzioni di assistenza alla guida e le indicazioni stradali direttamente sul parabrezza, senza che il conducente distolga gli occhi dalla strada.

Le funzioni Home-to-Car sono compatibili con i dispositivi Google Assistant e Amazon Alexa. Il sistema supporta un’ampia serie di comandi, fra cui la possibilità di inviare le destinazioni all’infotainment tramite il proprio smartphone, riducendo il tempo richiesto per inserire i dati di navigazione.

Nuovo Nissan X-Trail

Grazie all’app NissanConnect Services, è possibile tramite smartphone interagire da remoto con la vettura per aprire e chiudere le portiere, azionare il clacson e le luci. Inoltre, è disponibile un sistema di alert che avverte se il veicolo è utilizzato oltre un perimetro, un orario o una velocità prestabiliti.

Dal posto di guida è possibile attivare il sistema di comandi vocali per utilizzare comodamente una serie di funzioni e apparecchiature di bordo senza distogliere lo sguardo dalla strada.

Nuovo Nissan X-Trail

Per la navigazione è possibile accedere a 3D Maps & Live Traffic che include funzioni avanzate, come gli aggiornamenti via OTA delle mappe, le condizioni del traffico in tempo reale, Google Street View e i prezzi del carburante. Tramite l’app sono disponibili le funzioni di navigazione Door-to-Door e My Car Finder.

La connettività si estende a tutti gli occupanti con il box della console che ora offre connessioni di ricarica USB anteriori e posteriori con porte USB Type-A e Type-C.

Nuovo Nissan X-Trail

Il nuovo Nissan X-Trail è dotato dell’ultima generazione del sistema ProPILOT, che assiste il conducente in un numero sempre più ampio di situazioni. È stato progettato per ridurre l’affaticamento e lo stress di chi è al volante anche grazie a un’interfaccia molto intuitiva.

ProPILOT Assist con Navi-link può regolare accelerazione e frenata nella singola corsia quando si viaggia in autostrada. In situazioni di traffico, può rallentare la vettura fino a fermarla e può farla ripartire automaticamente (se l’arresto dura meno di 3 secondi) quando le vetture di fronte riprendono a muoversi.

Nuovo Nissan X-Trail

A bordo del nuovo Nissan X-Trail, il sistema è in grado di adattare la velocità del veicolo in base a un’aggiornata serie di circostanze esterne. Ad esempio, quando si viaggia in tratti autostradali con limiti di velocità più bassi, il sistema riesce a leggere i segnali stradali e tenendo conto della velocità impostata dal navigatore può rallentare la vettura per rispettare i limiti in quel tratto, tutto senza che il guidatore debba regolare manualmente le impostazioni del navigatore. Il sistema, inoltre, acquisisce i dati dal navigatore ed è capace di regolare la velocità nelle curve o sulle rampe delle uscite autostradali.

ProPILOT Assist con Navi-link può anche comunicare con i sensori radar del nuovo modello che controllano gli angoli ciechi e può intervenire sullo sterzo per aiutare a prevenire il cambio di corsia se è presente un altro veicolo nella zona di angolo cieco.

Nuovo Nissan X-Trail

La sicurezza a bordo è garantita dal nuovo Intelligent Forward Emergency Braking di Nissan con funzione predittiva. Un’avanzata tecnologia radar legge la strada oltre l’auto che precede e rileva se un veicolo frena improvvisamente. In tal caso, il sistema attiva l’impianto frenate per ridurre la probabilità di una collisione.

Maggiore sicurezza anche quando si viaggia di notte grazie a sofisticati gruppi ottici che adattano la forma del fascio luminoso in base alle condizioni stradali e alla presenza di altri utenti. Il fascio è diviso in elementi singoli che si disattivano in modo selettivo se viene rilevato un veicolo in avvicinamento dalla direzione opposta. Grazie a questa innovazione, la luce dei fari resta ampia e profonda, ma il profilo proiettato cambia per non abbagliare gli altri guidatori.

Nuovo Nissan X-Trail

È ora presente anche un nuovo airbag centrale che si dispiega tra i due sedili anteriori per evitare che gli occupanti urtino l’un l’altro in caso di impatto laterale. L’airbag centrale integra quelli di conducente e passeggero, così come quelli laterali e a tendina montati di serie sul nuovo X-Trail.

Il nuovo Nissan X-Trail è disponibile in quattro allestimenti, con prezzi a partire da 38.080 euro e può essere già ordinato presso le concessionarie Nissan.