in ,

Peugeot e-208 PSE: niente da fare

Il progetto di lanciare una Peugeot e-208 PSE sembra essere stato accantonato dalla casa francese

Peugeot 208 PSE
Peugeot 208 PSE

La mitica stirpe dei modelli Peugeot GTI ha fornito per anni alcune delle migliori auto sportive compatte in assoluto sul mercato, le cosiddette hot-hatchback. Una delle più rappresentative è la Peugeot 205 GTI, che dopo generazioni successive sarebbe potuta essere rappresentata da un’ipotetica Peugeot e-208 PSE elettrica. Ma i piani sembrano essere cambiati.

La logica evoluzione del mercato e dell’industria automobilistica verso l’elettrificazione ha aperto le porte di Peugeot Sport per ospitare batterie e motori elettrici. Il reparto Peugeot Sport Engineered (PSE) ha creato la 508 PSE ibrida plug-in, la Peugeot stradale più potente di sempre e sembrava solo l’inizio. Jean-Philippe Imparato, ex CEO del marchio Peugeot, ha dichiarato all’inizio di quest’anno che tutti i modelli avrebbero avuto probabilmente una versione PSE più sportiva. Il successo commerciale della 508 PSE avrebbe determinato il futuro delle PSE elettrificate, anche se poi le ibride plug-in 308 PSE e 3008 PSE erano state scartate a favore delle versioni completamente elettriche.

Imparato ha anche annunciato che una e-208 PSE con il restyling del modello sarebbe stata lanciata nel 2023, ma il suo sostituto al timone della Peugeot, Linda Jackson, ha ora congelato il progetto a  causa dell’attuale contesto nel settore automobilistico, come riportato L’Argus. La carenza di semiconduttori, che sta causando l’interruzione della produzione di molte fabbriche e la riduzione delle vendite dei produttori, deprimerà la loro redditività almeno fino alla fine del 2022, motivo per cui si stanno ripristinando la spesa e le priorità di spesa.

François Wales, capo di Peugeot Sport, è arrivato al punto di dire all’inizio del 2020 che l’ipotetica e-208 PSE sarebbe stata più potente della Peugeot 208 GTi di Peugeot Sport, almeno in termini di coppia (ovvero, avrebbe superato 300 Nm). . Questa versione più piccante e sportiva dell’e-208 elettrica era prevista per il lancio, a priori, per l’autunno del 2023.

Tuttavia, Carlos Tavares, CEO dell’intero gruppo Stellantis, ha deciso di interrompere il progetto per tagliare i costi di sviluppo in un momento di crisi come quello attuale. La priorità è elettrificare i modelli ad alto volume e, in fondo, un modello sportivo con la sigla PSE è un prodotto più costoso, più di nicchia e con vendite inferiori rispetto alla rispettiva versione “standard”.

Ti potrebbe interessare: Peugeot ha presentato la nuova 308: passi avanti notevoli rispetto alla vecchia generazione