in

Polestar 6: la O2 arriva nel 2026 e apre alle prenotazioni

Nel 2026 arriverà sul mercato la Polestar 6, una potente roadster sportiva su cui sta lavorando il costruttore svedese

O2 Concept

Polestar ha confermato quello che era ormai simile ad un solito segreto di Pulcinella. Nel 2026 arriverà sul mercato la Polestar 6, una potente roadster sportiva su cui sta lavorando l’azienda svedese, portando in produzione l’anteprima concettuale della già apprezzata Polestar O2. Il costruttore ha annunciato un’edizione speciale di lancio: solo 500 unità che è già possibile prenotare.

La Polestar O2 è stata presentata a Los Angeles lo scorso marzo, affascinando per il suo design moderno ispirato a quello della Polestar Precept, le sue proporzioni molto compatte e le sue caratteristiche tecniche che costringono altri produttori a ragionare sul costruttore svedese come un vero e proprio avversario commerciale. Ora infatti il modello ha già ricevuto il via libera alla produzione e sarà disponibile sulle strade di tutti i mercati dove è presente oggi il costruttore.

Thomas Ingenlath, CEO di Polestar, ha confermato queste intenzioni includendo anche alcuni dettagli interessanti oltre ad invitare gli interessati a effettuare la corrispondente prenotazione di una delle unità della Polestar 6 LA Concept Edition attesa nei prossimi anni. Un’edizione speciale di lancio, che sarà presentata con la stessa immagine del concept originale, con la carrozzeria verniciata nel colore “Sky Blue”, cerchi in lega da 21 pollici di diametro e interni 2+2 con sedili e plancia rivestiti in pelle bianca.

O2 Concept

La Polestar 6 sarà la prima roadster elettrica confermata dal costruttore

Ingenlath ha confermato che il roadster elettrico sarà presentato in forma di produzione nel 2025 e sarà messo in vendita a partire dal 2026, con il nome commerciale di Polestar 6 appunto. Un modello basato su un pianale in alluminio, ultraleggero e con la carrozzeria dello stesso materiale sebbene saldato in un unico pezzo. Una tecnica di produzione senza precedenti nel mondo automobilistico e con la quale Polestar dimostra di essere il connubio perfetto per offrire prestazioni davvero sorprendenti, che si completa con l’architettura elettrica a 800 Volt, in modo che la ricarica della batteria avvenga in condizioni climatiche ridotte.

Il design della futura Polestar 6 non cambierà in maniera eccessiva, modificando solo alcuni elementi e preservandone le proprietà aerodinamiche della O2, cosa che fa a meno del classico spoiler. Il suo stile sarà futuristico ma anche elegante e sportivo, utilizzando speciali prese d’aria sul frontale che fungeranno da condotti per ridurre al minimo la resistenza aerodinamica. Fondamentale quando si parla di un modello con due motori elettrici che svilupperà una potenza massima di 884 cavalli, con la quale potrà accelerare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. Un livello molto alto, ma non sarà l’unico visto che saranno previste opzioni più “abbordabili” che verranno comunicate in futuro.

O2 Concept

Il costruttore ha già aperto i libri di prenotazione per l’edizione speciale della Polestar 6 LA Concept Edition, disponibile anche in Spagna. Ovviamente, viste le funzionalità che può offrire, non è affatto economica. Polestar chiede agli interessati un acconto non inferiore a 25.000 dollari per coloro che, tra quattro anni, desiderano far parte di uno dei 500 fortunati a godere dei vantaggi offerti da questa nuova Polestar 6.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!