Porsche 911S

Porsche 911SLa 911S fu costruita dalla Porsche nel 1966 e rappresenta la prima di una lunga e fortunata serie di vetture introdotte nel mercato nel 1967. La vettura presenta un carattere versatile: può infatti essere considerata sia una confortevole coupè Gran Turismo, che una energica vettura sportiva.

La Porsche sottoponeva continuamente la 911S a delle modifiche per renderla sempre migliore. E infatti evolvendosi, migliorò molto nelle prestazioni che divennero sempre più notevoli, dato che la vettura arrivò a raggiungere una velocità di punta di oltre 240 chilometri orari. Il motore della Porsche 911S era a sei cilindri contrapposti ad iniezione che, grazie a delle variazioni all’albero motore e al profilo dei pistoni, forniva una potenza di 170 cavalli nella versione del 1969. Nelle successive versioni costruite nel 1971 il propulsore Porsche fu portato a 2,4 litri fino a un massimo di 2,7 litri delle ultime auto. Nel 1974 delle nuove norme degli Usa sulla sicurezza e sull‘inquinamento costrinsero i tecnici a rivedere le 911. I paraurti divennero ad assorbimento d’urto e in tutte le versioni la cilindrata fu portata a 2687 cc.

Esternamente la Porsche 911S si riconosceva per l’utilizzo di nuovi cerchioni in lega leggera Fuchs, con un considerevole risparmio rispetto a quelli in acciaio utilizzati precedentemente. I pneumatici vennero inoltre allargati a 15 centimetri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.