in

Porsche Cayenne 2023: le foto spia della variante Turbo Coupé

Sulle Montagne Rocciose, negli Stati Uniti, è stata avvistata la rinnovata variante Turbo Coupé della Porsche Cayenne.

Porsche logo

Non sorprenderà manco un po’ sapere che Porsche sta rinnovando la sua Cayenne Coupé il Model Year 2023. Dopotutto, questa fascia del segmento più Sport e meno Utility è disseminata di vetture dalla spiccata personalità e care nel prezzo come la BMW X6 e la Mercedes-Benz GLE Coupé. Porsche, che non fa mai investimenti a vuoto, vuole continuare a speculare su una fetta della torta, parecchio redditizia.

Porsche Cayenne: lavori in corso

Porsche Cayenne

I fotografi spia hanno catturato la Cayenne Coupé mimetizzata a inizio settimana lungo le Montagne Rocciose, negli Stati Uniti, intenta a percorrere quelle lande durante le sessioni di test ad alta quota. Si prevede che tale aggiornamento di metà carriera comporterà caratteristiche stilistiche leggermente differenti sia davanti che dietro, anche se chiunque abbia presente la storia pluridecennale della sportiva 911 saprà quanto la Porsche sia votata a cambiamenti evolutivi . In sostanza, il SUV sarà immediatamente riconoscibile dappertutto.

Il look conferitole suggerisce che si tratta di una variante Turbo, con la spinta che dovrebbe ancora venire da un V8 biturbo da 4,0 litri da  541 cavalli. Inoltre, c’è da mettere in preventivo anche un cambio Tiptronic a otto rapporti. Se i dettagli fin qui enunciati suonano familiari, è naturale: hanno tanto in comune con la Cayenne da cui trae fondamento la declinazione Coupé.

Porsche Cayenne

I maggiori cambiamenti per i due modelli nel 2023 sono attesi nell’abitacolo, un’idea rafforzata da precedenti scatti spia e dal fatto che l’esemplare di prova sia camuffato più dentro che fuori. Ed è rassicurante, vista la qualità del lavoro già compiuto da progettisti e tecnici. Un tocco di freschezza aiuterebbe a conservare l’appeal, purché l’identità intrinseca del veicolo sia preservata. Se vi state chiedendo il motivo del nome “Coupé” attribuito a una quattro porte, incolpate (o ringraziate) una curiosa abitudine emersa negli ultimi anni – in particolare tra le Case automobilistiche tedesche.

Più camufattura per l’abitacolo

Porsche Cayenne

Nel tentativo di ampliare i loro portafogli, diversi brand hanno prestato una linea del tetto notevolmente inclinata ad alcune delle loro famose berline a quattro porte e (più recentemente) ai loro SUV a trazione integrale. Ne deriva una macchina tendente a un aspetto decisamente dinamico e grintoso, per via di un’area di carico compromessa da una linea del tetto più bassa a favore del colpo d’occhio generale. Il marketing segue leggi proprie e remare controvento non è mai una mossa saggia. C’è da credere che Porsche introduca la Cayenne 2023 e la Cayenne Coupé il prossimo anno.