in

Preoccupazione in Cina per i dati generati dalle auto

Auto in Cina
Auto in Cina

Il governo della Cina controllerà i dati che le case automobilistiche inviano all’estero. Nell’era dell’auto connessa, le nostre auto non saranno più semplici strumenti di trasporto per generare tutti i tipi di dati sulle nostre abitudini di consumo. Questo raggiunge anche la tecnologia di guida autonoma, che beneficia di immagini e dati acquisiti tramite telecamere e sensori che possono aiutare lo sviluppo dei grandi produttori.

Il governo della Cina controllerà i dati che le case automobilistiche inviano all’estero

Ciò preoccupa il governo della Cina, che sta regolando il più grande mercato automobilistico del mondo. E sembra che sia già intervenuto in merito. L’Esecutivo sta sviluppando una tecnologia che sarà in grado di monitorare e controllare i dati che le case automobilistiche inviano all’estero, come riportato da un’agenzia statale martedì e da rapporti di Reuters.

Questa misura si aggiunge all’obbligo già in vigore di archiviare localmente tutte le informazioni generate nel Paese e di ottenere un permesso speciale per inviarle all’estero. Anche il China Automotive Engineering Research Institute – CAERI – ha ispezionato alcuni dei modelli in commercio, dalla Tesla Model 3 alle proposte di Audi e Mercedes-Benz.

Ti potrebbe interessare: La partnership di Renault con Geely in Cina solleva interrogativi per Nissan

Lascia un commento