Presto si potrà “far vedere” la patente sullo smartphone

Patente su smartphoneÈ chiaro che oggi non è una novità possedere applicazioni per smartphone utili ad esempio a salvare in una sola app tutte le tessere di abbonamento o le numerose carte fedeltà che ci troviamo nel portafoglio. In questo modo si può ovviare a portafogli sempre più spessi da tenere in borsa, o peggio ancora in tasca. Oggi però queste app non dispongono di livelli di protezione particolarmente elevati, utili ad esempio a proteggere dati sensibili come possono essere quelli disponibili sui documenti identità e sulle patenti. Tuttavia la situazione potrebbe mutare molto presto grazie ad un lavoro congiunto tra Google e Qualcomm.

L’annuncio è stato dato durante l’evento Snapdragon Tech Summit. Pare infatti che proprio Google stia lavorando per aggiungere alla sua nuova versione del sistema Android (che dovrebbe comunque arrivare entro la fine del 2020) la interessante funzionalità Identity Credential. Si tratterebbe di un vero e proprio portafogli virtuale con una spiccata capacità di proteggere tutti i documenti in esso contenuti da minacce esterne.

In questo modo si potranno salvare documenti e informazioni ritenute sensibili. Google tuttavia non sta lavorando da sola in questo interessante progetto, visto che lo sta facendo in accordo col produttore di microchip Qualcomm che ha già inserito nel suo nuovo processore per smartphone Snapdragon 865 una specifica funzionalità che permette di accedere a documenti sensibili. Tra questi ci sono appunto la patente, la carta di identità e il passaporto. Ai documenti si potrà accedere anche se la batteria dovesse risultare scarica.

Quando poi questi strumenti saranno disponibili sul mercato degli smartphone predisposti ad ospitare questa tecnologia per il salvataggio di documenti sensibili, saranno i singoli governi a dover accettare i nuovi documenti digitali. Si dovrà sicuramente intervenire sull’impianto normativo che oggi prevede che patente, passaporto e carta di identità possono ritenersi validi solo se mostrati come documento fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.