in

RENAULT MEGANE SPORTOUR

RENAULT MEGANE SPORTOUR

RENAULT MEGANE SPORTOURLa casa francese ha pensato bene di completare la gamma Megane aggiungendo alla versione coupè e berlina, anche la station wagon, completando così la quadratura del cerchio.

La nuova Megane Sportour si rinnova decisamente nel look, le forme sono sinuose e si chiudono con una coda rastremata e allungata; inediti anche i gruppi ottici sia anteriori che posteriori i quali si sviluppano orizzontalmente allungandosi verso il centro nelle loro estremità, sembrando così abbracciare il marchio posto sul portellone.

La vettura, sviluppata in 4.56 metri di lunghezza racchiude al suo interno qualità e spaziosità.

Una station wagon dalle grandi ambizioni, come è questa Renault, si caratterizza ad esempio per un posto guida super con seduta molto ampia e schienale pluri-regolabile, per il volante multifunzione (una dotazione che Renault ha voluto rendere di serie), per una perfetta leggibilità dei tachimetri e per il sistema di navigazione satellitare di qualità (che Megane non si fa mancare, sviluppato in collaborazione con TomTom).

Non finisce qua, infatti in una station wagon essenziale è la spaziosità degli interni e la capacità di carico; poteva Renault trascurare queste prerogative?

Certamente no, la Megane Sportour infatti si distingue per la spaziosità e abitabilità dei posti dietro e per la capacità del bagagliaio: per i primi lo spazio è davvero da salotto, con una soffice seduta a tre posti, e un’utile presa 12V a disposizione dell’intrattenimento e delle necessità di chi siede posteriormente. Quanto al bagagliaio, uno sguardo al suo interno renderebbe certamente meglio l’idea di un dato ufficiale, tuttavia è doveroso segnalare i 524 litri di capienza del vano di carico.

Tallone d’Achille di questa station wagon potrebbe essere la scarsa visibilità dal lunotto posteriore.

Quanto ai motori, Renault ha selezionato due benzina da 1.6cm³ e 2.0cm³ 16V (rispettivamente da 110 CV (in alcuni mercati anche da 100 CV con cambio a 5 marce) e da 140 CV per il piu voluminoso) e tre motorizzazioni diesel da 1.5cm³, 1.9cm³ e 2.0cm³.

La cilindrata piu piccola offre possibilità di scelta da 90 a 110CV, la versione intermedia dispone di 130CV e per la piu voluminosa si può scegliere tra 150 e 160CV.

Da segnalare anche i due nuovi motori a benzina turbocompressi: un 1.4 TCe di potenza pari a 130 CV avente ridotti costi di gestione grazie alla modesta cilindrata seppur dotata di coppia ed elasticità vicine a quelle di un moderno turbodiesel, e un 2.0 TCe da 180 CV e 300 Nm di coppia massima.

Interesserà certamente sapere che questa Renault Megane, arrivata alla terza serie, sembra aver trovato il modo di colpire non solo nell’utilità del suo essere station wagon, ma anche per le sue doti di guida. Tenuta di strada e stabilità in curva, correlate ad uno sterzo preciso e ben calibrato, consentono di divertirsi in strada godendosi in tutta sicurezza il viaggio. (Ricordiamo che in tema sicurezza Renault Megane Sportour, così come la versione berlina, ha ottenuto le 5 stelle nel test EuroNCAP).

Tre sono gli allestimenti messi a disposizione dalla casa d’oltralpe: Confort, Dynamique e Luxe (tutti con Esp di serie).

I prezzi di vendita sono compresi tra 18.600 e 26.600 euro (Ipt esclusa).