in ,

Seat cresce nel 2021 a livello di vendite: molto bene il brand Cupra

È un anno positivo il 2021 di casa Seat: le consegne salgono a 470.500 vetture per un più che buono 10,3% in più rispetto al 2020

Seat

È un anno positivo il 2021 di casa Seat. Il costruttore spagnolo, dopo un 2020 non particolarmente positivo in accordo con le incombenze di una Pandemia che si portava via oltre 116mila vetture in meno rispetto al 2019, nonostante la nota crisi dei chip cresce così come ha fatto dal 2013 all’anno pre pandemia. I segnali positivi (sebbene le immatricolazioni sono ancora ovviamente inferiori a quelle del 2019, quando le Seat vendute furono poco meno di 543mila unità) dicono che le consegne salgono a 470.500 vetture per un più che buono 10,3% in più rispetto al 2020.

Le vendite del costruttore di Martorell sono state alimentate dalle versioni elettrificate, ma soprattutto dai dati molto positivi fatti registrare da Cupra. Le vendite delle Seat elettrificate sono infatti quadruplicate passando dalle 14.700 unità vendute nel 2020 alle 60.600 del 2021 appena conclusosi. Fa registrare un autentico boom di vendite anche Cupra che ha triplicato le vendite rispetto al 2020: 79.300 unità vendute nel 2021, contro le 27.400 del 2020. A trainare le vendite è la Formentor che copre circa il 70% delle vendite del brand votato alle prestazioni di casa Seat. Decisamente bene anche la Born che, in vendita solamente da novembre 2021, ha raggiunto già consegne pari a circa 3.300 unità immatricolate.

In Seat si vuole migliorare ulteriormente

C’è però la volontà di migliorare ancora in casa Seat. Ad esprimere tale sentimento è stato il CEO di Seat e Cupra, Wayne Griffiths, che ha spiegato come il 2021 non sia comunque stato l’anno che Seat si sarebbe aspettato. Ciò in accordo col proseguimento della crisi dovuta alla Pandemia, in accordo con la cronica carenza dei chip. Nonostante tutto la richiesta è tornata agli attesi livelli pre Pandemia. La ripresa vera e propria è però attesa quest’anno.

Cupra Formentor

Il primo mercato in termini di vendite per Seat è quello tedesco dove vengono immatricolate oltre 104mila vetture (sebbene il dato sia in calo del 5% rispetto al 2020). Alla Germania segue la Spagna con 81.800 unità immatricolate, utili per segnare un ottimo +11,5% rispetto al 2020, quindi il Regno Unito dove l’incremento rispetto all’anno precedente è pari all’11,2% ovvero 50.700 vetture immatricolate. In Francia, Seat cresce del 14% rispetto al 2020 grazie a 31.200 vetture consegnate mentre in Italia l’incremento sul 2020 è pari al 24,6% con 27.600 immatricolazioni. Valori in crescita pure in Messico (+39,3%), Turchia (+10,3%) e Israele (+20,6%).

Anche per il brand Cupra il mercato di maggiore appeal rimane quello tedesco con 30.800 unità immatricolate, seguito da quello spagnolo con 11.000 vetture vendute, Regno Unito (7.700), Italia (6.300) e Francia (4.100). Bene anche Svizzera con 3.600 Cupra immatricolate, Austria (con 2.100 unità) e Messico con 2.000 immatricolazioni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!