in

SsangYong forse è salva

Il gruppo sudcoreano Edison Motors avrebbe raggiunto un accordo con Mahindra per la cessione del marchio Ssangyong

Ssangyong Korando

Negli ultimi anni, il produttore coreano SsangYong è stato sull’orlo del fallimento e ha persino chiesto aiuto dopo non essere riuscita a rimborsare un prestito lo scorso anno ed è praticamente andato in bancarotta. La società indiana Mahindra, proprietaria della compagnia in difficoltà, a quanto pare non la vuole più aiutare e sta cercando qualcuno a cui venderla.

Secondo l’edizione giapponese del Nikkei, un acquirente sarebbe stato trovato e molto presto SsangYong avrà un nuovo proprietario. Si tratta del gruppo sudcoreano Edison Motors, con cui è stato raggiunto un accordo e che pagherà circa 260 milioni di dollari (223 milioni di euro). Se l’accordo sarà approvato dal tribunale, la vendita sarà finalizzata a novembre.

I media in Corea del Sud affermano che tre potenziali acquirenti hanno mostrato interesse per SsangYong. Oltre a Edison Motors, questi sono INDI EV con sede in California e un consorzio guidato da Electrical Life Business and Technology (EL B&T). Tuttavia, quest’ultimo ha abbandonato le trattative per mancanza della documentazione necessaria.

Edison Motors ha una certa esperienza nel settore in quanto produce camion e autobus elettrici. Tuttavia, il consorzio ha enormi ambizioni di superare Tesla e diventare la “Apple dell’industria dei veicoli elettrici”. A tal fine, i coreani stanno preparando una Smart S, che competerà con Mercedes-Benz EQS e Tesla Model S. Il modello di lusso avrà 3 motori elettrici con una potenza totale di 653 CV e ha una batteria con una capacità di 100 kW / h, che dovrebbe fornire un’autonomia di 800 km.

Inoltre, l’azienda sta lavorando su Smart E, un potenziale rivale di Mercedes-Benz EQE. È prevista anche la Smart A, che competerà con la Chevrolet Bolt e la Tesla Model 3. Ci sono anche piani per il crossover Smart X, oltre a yacht elettrici, un pacchetto di droni per le consegne e auto volanti. Vedremo dunque se davvero finalmente Ssangyong avrà risolto i suoi problemi.

Ti potrebbe interessare: Motor Show Ginevra 2014: presentazione di SsangYong New Korando

Lascia un commento