in ,

Start&Stop per la nuova Classe B

start e stop per classe B

start e stop per classe BDebutterà al salone di Francoforte la nuova Classe B, di cui si cominciano a conoscere alcuni particolari. L’obiettivo di ridurre i consumi ed emissioni ha portato a una carrozzeria molto aerodinamica, con Cx di 0,26. Le misure indicano in 4,60 m la lunghezza e in 1,79 cm la larghezza. I motori a quattro cilindri saranno un nuovo 1.6 a benzina da 122 o 156 cavalli e un turbodiesel 1.8 da 109 o 136 cavalli. Accanto al cambio meccanico debutta, optional, una doppia frizione a 7 marce di dimensioni compatte. Su tutte le versioni è previsto di serie il sistema Start&Stop.  La Mercedes Benz produce anche veicoli a celle a combustibile. La Classe B Mercedes Benz F-CELL è la prima auto elettrica con celle a combustibile che Mercedes produce dal 2009 in condizioni di serie. Grazie alla sua ampia autonomia, circa 400km, a fronte di tempi di riferimento brevi, l’auto è attrezzata al meglio sia per l’utilizzo quotidiano negli agglomerati urbani, sia per l’impiego su percorsi più lunghi. Il sistema di Start&Stop, viene usufruito anche dalla Honda. Infatti, la Honda Civic Hybrid è supportata da due motori uno elettrico per le basse velocità e uno a benzina tradizionale. Un particolare molto interessante e lo spegnimento automatico “Stop & GO” che entra in funzione quando l’auto è ferma in modo da ridurre notevolmente i consumi, e sappiamo quanto è importante dato l’aumento a più non posso dei carburanti. Con queste caratteristiche l’auto è riuscita a conquistare il premio di  World Car of the Year dedicato alla vettura più ecologica del mondo, assegnato da una giuria composta da 46 giornalisti specializzati di tutto il pianeta e non solo è riuscita ad aggiudicarsi anche il riconoscimento di Best Alternative Power per quanto riguarda il motore. Honda, ha riscontrato anche molto successo sul mercato, con la sua Honda Accord.