in

Stellantis fa un grosso investimento in USA

Stellantis riorganizzerà i suoi impianti di Kokomo Transmission, Kokomo Casting e Indiana Transmission

Stellantis
Stellantis

Stellantis ha annunciato che investirà un totale di 229 milioni di dollari in tre dei suoi stabilimenti a Kokomo, nell’Indiana. L’investimento aiuterà la casa automobilistica a raggiungere il suo obiettivo di veicoli a basse emissioni che rappresenteranno il 40% delle sue vendite negli Stati Uniti entro il 2030.

Grazie all’iniezione di denaro, Stellantis riorganizzerà i suoi impianti di Kokomo Transmission, Kokomo Casting e Indiana Transmission per produrre la quarta generazione della sua trasmissione a otto velocità. In grado di essere abbinato a motori a combustione, nonché a propulsori ibridi leggeri e ibridi plug-in, la trasmissione andrà su veicoli Jeep, Ram, Chrysler e Dodge.

“Questo investimento e questa trasmissione rappresentano un importante trampolino di lancio per portarci al 2030 e ampliare ulteriormente la nostra offerta di batterie elettriche “, ha affermato Brad Clark, capo delle operazioni powertrain di Stellantis. “Questo nuovo otto marce è il ‘multi-tool’ delle trasmissioni. È una trasmissione versatile che può essere adattata per una varietà di applicazioni, consentendoci la flessibilità di adeguare la nostra produzione man mano che la domanda dei consumatori di veicoli elettrificati cresce nel prossimo decennio”.

La capacità di produrre questa nuova trasmissione consentirà agli stabilimenti Kokomo di Stellantis di diversificare il proprio portafoglio di prodotti. La mossa è un importante seguito all’annuncio della società del 2020 che avrebbe investito 400 milioni di dollari per convertire il suo secondo impianto di trasmissione in un impianto di motori in grado di produrre il motore GMET4. Il motore turbo a quattro cilindri in linea da 2,0 litri dovrebbe essere lanciato il prossimo anno e sarà utilizzato in una grande varietà di veicoli in tutto il mondo. La trasmissione a otto velocità di Stellantis si è fatta strada in numerosi veicoli e, da quando è stata introdotta nel 2012, l’unità di seconda generazione si è fatta strada in 5 milioni di veicoli.

Stellantis
Stellantis ha annunciato che investirà un totale di 229 milioni di dollari in tre dei suoi stabilimenti a Kokomo, nell’Indiana

Ti potrebbe interessare: Stellantis testa due nuove tecnologie “Vehicle To Everything” in Nord America

Lascia un commento