in

Stellantis testa due nuove tecnologie “Vehicle To Everything” in Nord America

Stellantis
Stellantis

Jeep ha lanciato due SUV Wrangler 4xe con nuove tecnologie volte a fornire maggiori informazioni sulla strada ai conducenti. I due prototipi Wrangler testeranno nuove tecnologie vehicle-to-everything (V2X) per Stellantis e si concentreranno su due funzioni in particolare. Il primo utilizzerà le telecamere già installate agli incroci per fornire maggiori informazioni al veicolo e al conducente sui potenziali rischi per la sicurezza prima che possano effettivamente vederli.

Il secondo invierà avvisi all’interno del veicolo ai conducenti quando un veicolo di emergenza è nelle vicinanze o quando vengono rilevati altri blocchi stradali. Questo non è dissimile dalle tecnologie sviluppate da Audi che forniscono informazioni sui semafori e persino sulle zone scolastiche ai conducenti. Stellantis, tuttavia, utilizzerà la tecnologia Multi-access Edge Computing e Safety Cloud. Lavorando con la 5G Automotive Association, Stellantis sarà in grado di lavorare con società di telecomunicazioni come Verizon, Telus, Harman, Altran e American Tower per sviluppare le sue capacità V2X.

“La maggiore velocità di connettività, l’hardware migliorato e l’esperienza software ampliata hanno aperto nuove opportunità per Stellantis con i sistemi di sicurezza che sono una delle tante aree su cui ci concentriamo”, ha affermato Mamatha Chamarthi, Head of Software Business and Product Management. “Attraverso partnership intelligenti e strategiche, sfrutteremo i sistemi di prossima generazione e dimostreremo la tecnologia”. Stellantis prevede che la tecnologia sarà pronta per il lancio a livello nazionale entro il prossimo decennio.

Stellantis
Stellantis

Ti potrebbe interessare: Stellantis potrebbe aumentare la partecipazione nella sua JV con GAC

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *