in

Subaru Solterra 2023, tutti i dettagli: esterni, interni, tecnologia, prezzi, uscita

Con Subaru Solterra 2023 il marchio nipponico entra nel comparto delle auto elettriche, ovviamente con un suv.

Subaru Solterra 2023

Nelle prime settimane del nuovo anno saranno consegnati i primi esemplari della Subaru Solterra 2023. Per la sua realizzazione il marchio giapponese ha stretto un’intesa con la connazionale Toyota, che le permette di usare la stessa piattaforma della bZ4x e della Lexus RZ. Le due società hanno unito le forze nel corso della progettazione, ottenendo un risultato in grado di soddisfare entrambe le parti. Dal mercato arriverà il verdetto finale. Al solito, saranno le vendite il giudice insindacabile delle vetture attese in commercio.

Con la Subaru Solterra 2023 il brand mette piede nel comparto delle full electric. Dopo un processo di gestazione curato nei minimi particolari, è giunto il momento di porsi in discussione. L’approdo di un BEV era nell’aria, restava da stabilire quando. Presentata di recente in forma ufficiale, ormai abbiamo un prospetto sulle caratteristiche.

Manco fosse in dubbio, il segmento occupato sarà quello più profittevole dei suv. I recenti dati diffusi da Jato Dynamics (e pubblicati su Motor1) decretano che pure il 2022 li ha visti come protagonisti assoluti. Delle nuove auto di serie il 51 per cento è a ruote alte. I gusti della moderna clientela sono risaputi e il veicolo raccontato nei seguenti paragrafi cerca di cavalcare l’onda.

Passiamolo, dunque, sotto la lente d’ingrandimento, grazie alle informazioni da poco rilasciate. Al solito, ci concentreremo sui vari elementi chiave per una descrizione esauriente. A partire dall’architettura analizzeremo in modo approfondito gli esterni, gli interni e le motorizzazioni. Infine, andremo a considerare il prezzo, per tanti la voce più significativa in occasione dell’acquisto.

Subaru Solterra 2023: il sodalizio con Toyota

Subaru è un brand di ottima fama, malgrado sia forse un po’ esagerato metterlo sullo stesso livello delle concorrenti mainstream. In totale, ha totalizzato circa 860 mila immatricolazioni nel 2021, forte soprattutto in un paio di Paesi. Ovviamente, uno è il Giappone e non può essere altrimenti. Decisamente meno scontato è il forte riscontro conseguito negli Stati Uniti, addirittura superiore alla terra d’origine. Il suo principale merito è stato di concentrarsi su una precisa fetta di clientela. Essersi focalizzata su una nicchia le ha consentito di sopravvivere nei decenni, fino ad arrivare a oggi. Ciò, però, non le ha impedito di rendersi conto dei vantaggi che un’alleanza con Toyota avrebbe comportato.

La Casa delle Tre Ellissi vanta una conoscenza pluridecennale nei veicoli elettrificati. La sinergia verrà utile per velocizzare il processo di apprendimento dei concetti essenziali nell’ambito della mobilità green. Di rimando, il Costruttore delle Pleiadi metterà a disposizione l’enorme sapere accumulato sulla trazione integrale. Una strategia che, almeno sulla carta, si profila “win-win”.

Da tali presupposti nasce la Subaru Solterra 2023, la cui piattaforma e-Sgp deriva dall’unità adoperata per gli esemplari endotermici o ibridi. Le differenze strutturali hanno reso necessario apportare degli accorgimenti, al fine di ospitare il pacco batteria. Un problema spesso riscontrato dagli operatori della filiera verte proprio su suo ingombro. Di conseguenza, un intervento era d’obbligo e così è stato.

Esterni

Subaru Solterra 2023

Lunga 4.690 mm, larga 1.860 mm, alta 1.650 mm e con un passo di 2.850, la Subaru Solterra 2023 ha dimensioni di poco maggiori della sorella Forester. Il look è fedele alla filosofia Dynamic X Solid, che ha influenzato il recente corso stilistico della compagnia.

La calandra più trapeizodale dalle forme “paffute”, la firma luminosa e l’aspetto del paraurti anteriore aiutano a distinguerla dalla “gemella” bZ4x. I dettagli conferiti esaltano l’aerodinamica, con un Cx di appena 0,28. Davvero niente male per una bev, che, per sua stessa natura, è pronta a misurarsi contro gli ostacoli più ostici.

Interni

Subaru Solterra 2023

L’abitacolo fa della spaziosità un punto di forza. Oltre al conducente e al passeggero anteriore, l’intelligente gestione degli spazi dà il massimo comfort pure per i passeggeri posteriori: lo studio condotto dagli esperti di ergonomia ha ripagato. Altrettanto da segnalare la qualità costruttiva degli interni. I materiali risultano, infatti, di buona fattura, il che contribuisce, ça va sans dire, ad aumentare la percezione di valore. Dal punto di vista tecnologico, si contano un quadro strumenti digitale e un touchscreen da 12,3 pollici, collocato al centro della plancia.

Sono accettati i sistemi operativi Apple CarPlay e Android Auto. Per consentire al guidatore di avere tutto sotto controllo o quasi, il volante è multifunzione. Ciò darà dei benefici in ottica sicurezza. Non dovendo distogliere lo sguardo dalla strada nemmeno per un attimo, diminuiranno le possibilità di distrazione. Il paddle integrato assolve a uno scopo piuttosto insolito: anziché essere adibito al cambio marcia, va impiegato per modulare l’intensità di frenata e di energia rigenerata.

Passiamo allora alle modalità di guida, che sono tre in totale:

  • Normal: qui regna l’equilibrio. L’ago della bilancia non pende né verso le prestazioni né verso i consumi. Si tratta della tipica via di mezzo, utile per tenere monitorate entrambe le voci.
  • Eco: l’imperativo è quello di abbassare i consumi, attraverso soluzioni intelligenti. Nello specifico, l’auto interviene sull’impianto di climatizzazione, ma soprattutto sulla coppia motrice, riducendola. Chi ha una predilezione per il risparmio vedrà accontentate le sue esigenze.
  • Power: il divertimento al volante ha la precedenza sul resto. Qui il piglio grintoso della Subaru Solterra 2023 emerge in toto, con una reattività superiore alla pressione sul piede dell’acceleratore.

Motore e prestazioni

Subaru Solterra 2023

Il powertrain dello sport utility prevede due motori a corrente sincrono, uno per ogni asse, che permette una gestione ottimale della trazione integrale. Lungo le salite e le discese torna comoda l’X-Mode, che favorisce l’aderenza su strade connesse. Inoltre, la funzione Grip Control contribuisce a mantenere una velocità di crociera costante, affinché nemmeno i sentieri irregolari provochino disagi. Attivabili premendo il tasto Drive Mode, l’accelerazione e la decelerazione sono certamente validi. Per raggiungere i 100 km/h da fermo la Subaru Solterra 2023 impiega meno di 7 secondi (6,9 s). Le varie modalità di guida sopra illustrate determinano l’energia rigenerata.

Sotto al pavimento, in quanto parte integrante della struttura, alloggia il pacco batteria agli ioni di litio da 71,4 kWh. La collocazione si traduce in un baricentro abbassato e in una maggiore rigidità torsionale. L’autonomia di circa 466 km vuol dire poter viaggiare in totale libertà, senza il pensiero fisso di recarsi nel primo centro abitato, alla ricerca di una colonnina. Tra le tre tipologie di ricarica, quella veloce fa sì che la macchina recuperi l’80 per cento di energia nell’arco di una mezz’ora.

Allestimenti

Subaru Solterra 2023

La Subaru Solterra 2023 può essere ordinata con l’allestimento 4E-xperience o 4E-xperience+. La sigla iniziale deriva dalla combinazione del sistema AWD (All Wheel Drive) con il numero 4 e la lettera E a rimarcare l’alimentazione elettrica. La dotazione entry-leve 4E-xperience è ricca, capace di rispondere alla domanda della maggior parte degli acquirenti. Senza alcun esborso extra, annovera:

  • Cerchi in lega forgiati da 18 pollici;
  • sedile conducente a modulazione elettrica da 10 posizioni;
  • sedili anteriori riscaldabili;
  • Drive Model Select;
  • touchscreen da 12.3 pollici con Navigatore;
  • X-Mode
  • S-PEDAL Drive;
  • Safety Sense
  • Care – Telematics.

Per l’equipaggiamento top di gamma 4E-xperience+ sono aggiunti:

  • cerchi in lega 20 pollici;
  • tetto panoramico;
  • sedili in pelle sintetica;
  • impianto audio premium Harman Kardon;
  • sistemi di memorizzazione sedile guidatore
  • volante e sedili posteriori riscaldabili;
  • Wireless phone charger..

Il listino prezzi parte da 59.900 per la 4E-xperience e da 63.900 euro per la 4E-xperience.

 

 

Looks like you have blocked notifications!