in

Suzuki Samurai

Suzuki Samurai

Suzuki Samurai

Il Suzuki Samurai prodotto dalla Suzuki a partire dal 1989 rimase in commercio fino al 2003, quando fu sostituito dal Suzuki Jimmy.

Fuoristrada capiente e sicuro il Suzuki Samurai è dotato di cambio a 5 marce e riduttore a dure rapporti. I motori furono prodotti in Giappone dalla Santana Motors e i primi modelli furono assemblati in Spagna, dove fu commercializzato con il nome di Suzuki Santana.

In Italia la produzione si arrestò nel 2003, per dar spazio ad un fuoristrada, il Suzuki Jimmy, più adatto alle esigenze dei guidatori, che cercavano una campagnola capace di muoversi con agilità tra il traffico cittadino. Tutt’oggi Suzuki Samurai è prodotto in India.

I primi modelli di Suzuki Samurai possedevano motori da 970 cc (disponibile nelle primissime versione e poi tolto perché in molti non lo trovavo adatto) e 1324 cc a benzina da 64 CV. Nei modelli successivi fu montato un motore da 1298 cc con 69 CV.

Le versioni più recenti del Suzuki Samurai, commercializzate dal 1998, furono dotate di motore a gasolio, aspirati e a iniezione diretta:

–         1905 cc da 62 CV

–         1870 cc da 64 CV

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!