in

Toyota bZ4X: possibile una versione ad alte prestazioni

La Toyota bZ4X, auto elettriche del gruppo leader della mobilità, potrebbe avere una versione di serie ad alte prestazioni.

Toyota bZ4x

Il bZ4X è il primo suv di serie dell’azienda giapponese. Toyota ha mostrato un concept del bZ4X GR Sport al Tokyo Auto Salon di gennaio che permetteva di avere un’idea di massima su come potesse apparire una versione ad alte prestazioni. Tutto ciò senza spingersi a rivelare dettagli specifici circa il propulsore.

Anche se questo era strettamente un concept, la divisione GR Sport di Toyota, che ha sviluppato la grintosa GR Yaris, sta esaminando un modello di serie. Daisuke Ido, l’ingegnere capo della bZ4X, ha parlato a Move Electric di discussioni in corso. Ma almeno per il momento non rappresenta un’idea concreta.

Toyota bZ4X: il gruppo giapponese pensa a realizzare una declinazione high-performance

Toyota BZ4X

Secondo Ido la sfida più grande nello sviluppo di una interpretazione high-performance non consiste nel raggiungere la potenza o la coppia sufficienti dal propulsore elettrico, bensì garantire uno standard di guida e un comportamento su strada analoga ad altri modelli dell’apprezzato assortimento Toyota GR.

Il bZ4X è la prima soluzione di serie a fruire della nuova piattaforma E-TNGA di Toyota e sarà inizialmente offerto con un unico motore da 201 CV e un doppio propulsore da 215 CV con una trazione integrale da 215 CV.

La Lexus RX450e, strettamente associata, sarà offerta con una configurazione a doppio cuore pulsante da 309 CV, la quale dà prova di quanto la versatile architettura E-TNGA possa accettare maggiori potenze. Ido è anche responsabile dello sviluppo degli altri modelli elettrici di Toyota, che dovrebbero essere lanciati a stretto ridosso dal bZ4X.

Toyota BZ4X

Ulteriori quattro proposte E-TNGA arriveranno nei prossimi anni – anche se non tutte prenderanno d’assalto ogni mercato presidiato dal colosso nipponico –, nel dettaglio un suv compatto, un suv grande a sette posti, un crossover urbano di dimensioni simili alla X Aygo e una vettura di dimensioni medie.

Il pianale E-TNGA è pensato per le auto dei segmenti C e D e Ido ha confermato che l’azienda si sta adoperando su una nuova piattaforma elettrica per i veicoli di più piccola taglia.