Toyota Yaris Hybrid per consumi ed emissioni al top

toyota yaris ibrida

In casa Toyota non finiscono mai di pensare ad innovare e mettere in piedi le soluzioni per la mobilità del futuro, ovvero quella caratterizzata dall’abbattimento di emissioni di CO2 e dei consumi. A tal proposito è la Toyota Yaris, una delle auto più apprezzate e vendute d’Europa, a farsi portatrice delle novità “green” del colosso automobilistico giapponese. La Yaris infatti adesso è disponibile anche in versione Full Hybrid con motore a combustione accompagnato da un motore elettrico per garantire consumi davvero esaltanti e convenienti per gli automobilisti. Da casa Toyota parlano di un consumo medio garantito di un litro di carburante ogni 29 chilometri, una gran bella peculiarità soprattutto in questo momento in cui il prezzo della benzina continua a salire.

La Toyota Yaris ibrida è la prima a integrare la doppia alimentazione nella sua categoria, un segmento nella quale la piccola giapponese lotta costantemente con altri evergreen dell’automobilismo europeo come la Opel Corsa, la Fiat Punto e la Volkswagen Polo. La nuova versione ibrida della Toyota non porta novità soltanto nell’alimentazione e nella struttura della vettura ma anche nel design. La Yaris ibrida mostra un nuova frontale con un griglia più ampia, novità anche negli interni con plancia e rivestimenti disponibili in nuove colorazioni. Anche il peso è stato ridotto e adesso la vettura è più leggera di 11 chili rispetto alla sorella “standard”. Complessivamente i due motori a disposizione offrono una potenza di 100 cavalli. Particolarmente allettante il prezzo per essere un’ibrida: listino a partire da 17.500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.