in ,

Una Porsche Carrera GT ha battuto il record di vendita di una casa d’aste

Se c’è una sportiva fra le più belle mai realizzate a Stoccarda, quella è sicuramente la Porsche Carrera GT

Carrera GT

Se c’è una sportiva fra le più belle mai realizzate a Stoccarda, quella è sicuramente la Porsche Carrera GT. Quella del 2005 proposta dalla casa d’aste Bring a Trailer è una dei soli 1.270 esemplari mai realizzati, sulla base di un ciclo di produzione durato quattro anni. Quella che era stata originariamente consegnata a Stevinson Imports di Littleton, in Colorado, è divenuta la vettura più costosa mai venduta dalla casa d’aste americana. D’altronde la Porsche Carrera GT in oggetto ha battuto il precedente record fissato in 1,400 milioni di dollari, raggiungendo un prezzo di acquisto superiore a 1,9 milioni di dollari ovvero poco meno di 1,7 milioni di euro al cambio attuale.

I risultati di aste da record sono diventati routine in Bring a Trailer, ma la vendita appena conclusasi che ha per protagonista questa bellissima Porsche Carrera GT del 2005 è notevole per averli superati tutti. La splendida sportiva è balzata in cima alla hit parade del sito di aste per diventare l’auto più costosa mai venduta dalla casa d’aste, superando appunto il precedente record che era stato pari a 1,4 milioni di dollari: quello raggiunto da un’iconica Mercedes 300SL Roadster lo scorso luglio.

Carrera GT

Il perché i prezzi delle Porsche Carrera GT abbiano raggiunto valori elevatissimi oggi, non è difficile da capire. Questa macchina purista potrebbe essere considerata l’ultima supercar analogica, eppure è anche una vera esotica. Il suo V10 da 5,7 litri aspirato utilizza bielle in titanio, lubrificazione a carter secco e una linea rossa del contagiri fissata a 8400 giri al minuto.

Elementi di primordine per la splendida Porsche Carrera GT

Il possente propulsore viene abbinato a un cambio manuale a sei velocità con una nuova frizione in ceramica a doppio disco: il tutto va ad introdurre la trazione sull’asse posteriore. Non c’è controllo di stabilità, sebbene sia invece disponibile il controllo di trazione e l’ABS. La Porsche la Carrera GT adotta una vasca centrale e una struttura anteriore in fibra di carbonio in accordo con una carrozzeria anch’essa realizzata in fibra di carbonio. Le sospensioni sono dotate di ammortizzatori a spirale orizzontali azionati da elementi pushrod e i dischi dei freni sono in carbonio-ceramica.

Carrera GT

Il design dell’auto di serie non è stato quasi cambiato rispetto alla concept car che ha entusiasmato la folla al Salone dell’Auto di Parigi del 2000 che l’aveva preceduta. Ovviamente, qualsiasi Carrera GT è altamente desiderabile, condizione resa ancora più importante in questo caso dal suo chilometraggio ultra basso fissato in circa 1.300 chilometri sul contachilometri e in secondo luogo per la sua rara livrea Guards Red. Si ritiene che solo 42 Porsche Carrera GT siano state verniciate in Guards Red per poi essere importate negli Stati Uniti contro le 103 in Nero e 362 in GT Silver. Questa vettura ha anche due opzioni speciali: il pomello del cambio in legno e un set di bagagli dedicato.

Questa vendita ha anche totalizzato più di 122.000 pagine visualizzate, ulteriore elemento che ha permesso di inserirla fra le 10 aste di Bring a Trailer più popolari del 2021: l’asta inoltre è stata seguita da oltre 4.900 spettatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.