Verstappen testa la Aston Martin Valkyrie

Aston Martin ValkyrieL’avvio delle consegne per la straordinaria hypercar Aston Martin Valkyrie è ormai vicino. La hypercar sarà consegnata ai suoi fortunati clienti intorno alla seconda metà dell’anno. Ora che la scadenza risulta più vicina, il costruttore inglese ha già cominciato la fase finale dei test grazie all’aiuto di due collaudatori provenienti direttamente dalla Formula 1. Si ratta dei due piloti Red Bull, Max Verstappen e Alexander Albon. Proprio Red Bull è un elemento fondante del progetto Valkyrie visto che a capo del progetto c’è Adrian Newey. Si capisce bene che la hypercar è una Formula 1 da strada.

I due piloti Red Bull si sono alternati alla guida della Aston Martin Valkyrie guidandola all’interno del tracciato di Silverstone. C’erano in tutto tre prototipi, uno affidato ai due piloti Red Bull e altri due affidati alle cure di altri collaudatori: Chris Goodwin, Darren Turner e Alex Lynn. Per permettere la validazione finale della hypercar, in casa Aston Martin stanno costruendo otto esemplari della Valkyrie. Prima della consegna al cliente, ogni esemplare sarà collaudato per verificare che ogni cosa funzioni nel miglior modo.

Si deve anche dire che test di questo tipo sono assolutamente fondamentali per una vettura come l’Aston Martin Valkyrie. Le aspettative attorno alla hypercar sono altissime, come il prezzo che supera i 2,5 milioni di euro. Basti pensare che il motore adoperato è un impressionante V12 aspirato da 6,5 litri, capace di erogare ben 1.000 cavalli a 10.500 giri. La coppia di 740 Nm è assolutamente elevata. C’è anche un motore elettrico sviluppato da Rimac, in grado di fornire un incremento di potenza di 160 cavalli a 280 Nm di coppia. Quindi i cavalli totali diventano ben 1.160 e 900 Nm di coppia. La vettura è realizzata in materiali compositi ultraleggeri, a cominciare dalla fibra di carbonio utilizzata per la monoscocca del telaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.