in

Volkswagen: nuova versione integrale per la ID.4

La Volkswagen introduce una seconda versione della trazione integrale AWD per l’ID.4, votata a una maggiore capacità di traino.

Volkswagen ID.4
Volkswagen ID.4

L’unica versione AWD della Volkswagen ID.4 è stata offerta come allestimento GTX 4Motion in Europa e AWD Pro (S) negli Stati Uniti. Era stata introdotta con una configurazione a doppio motore, con l’unità posteriore a 150 kW (201 cavalli) e quella anteriore da 80 kW (107 cavalli). Mentre il posteriore era sempre implementato, l’anteriore è stato concepito per dare una mano solo quando necessario. La potenza totale disponibile era di 195 kW (295 cavalli), un valore nel complesso rispettabile.

Volkswagen ID.4: che la forza sia con lei

Volkswagen Logo

Ora, la Volkswagen ha immesso in commercio per la ID.4 una seconda versione AWD costruita con la stessa combinazione di batteria/motori elettrici ma con meno potenza disponibile. La nuova variante della trazione integrale si chiama ID.4 Pro 4Motion in Europa e offre 220 kW (261 cavalli). Sarebbe anche un po’ più lenta della GTX/AWD Pro (S), con uno scatto da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi invece di 6,2 secondi.

Ciò non importerà molto, soprattutto perché Volkswagen promuove questa declinazione per gli appassionati di attività all’aperto e per il traino di piccoli rimorchi. In effetti, il propulsore supplementare consente all’ID.4 Pro 4Motion di trainare 200 kg in più rispetto all’RDD ID.4 Pro, per un totale di 1.400 kg. A fronte di uno scatto da fermo meno bruciante, dunque, la funzionalità della vettura di Wolfsburg saprà appagare una larga domanda, che guarda meno alle prestazioni, purché la macchina dia le risposte sperate in determinati contesti.

Volkswagen logo

La capacità della batteria rimane la stessa (82 kWh nominali / 77 kWh utilizzabili). Ciò dovrebbe consentire all’ID.4 Pro 4Motion di percorrere 321 miglia(517 km) a pagamento. Per ora, la nuova versione dell’ID.4 sarà disponibile soltanto in Europa. Le prevendite sono già aperte, con un prezzo di partenza in Germania di 49.020 euro.

Il crossover elettrico della Volkswagen è esaurito negli Stati Uniti, quindi le consegne per le nuove versioni probabilmente inizieranno col prossimo anno. Intanto, la mossa assunta dalla dirigenza sembra valorizzare la versatilità del modello, abile a destreggiarsi, con il massimo della disinvoltura, anche nelle circostanze più impegnative, andando ad aiutare un preciso target di mercato.