in

ZF presenta una nuova piattaforma per auto elettriche

ZF modular edrive kit
ZF modular edrive kit

ZF offrirà una nuova piattaforma per le auto elettriche alle case automobilistiche. L’architettura completamente piatta consente lo sviluppo di modelli con motori elettrici la cui potenza varia tra 75 e 400 kW, il che dà un’idea dei modelli che possono uscire da questa struttura. Ad esempio, per le auto compatte, nello specifico, è stata progettata una forcella da 100 kW -136 CV- con inverter da 400V, il doppio per i modelli Premium da 200 kW.

Quest’ultimo sistema ha una particolarità strutturale, e cioè che gli inverter sono realizzati in carburo di silicio, trasmettendo energia elettrica più velocemente. Una tecnologia che è stata rilasciata a bordo della nuova Mercedes EQS e che Maserati sta studiando anche per il suo impianto elettrico Folgore. La struttura di ZF dispone della tecnologia «e-Connect» che consente la trazione integrale e allo stesso tempo consente di risparmiare energia, poiché funziona su richiesta; quando non serve, l’albero elettrificato viene disaccoppiato.

ZF ricerca la massima efficienza, motivo per cui il leader tedesco ha sviluppato un sistema di guida con rigenerazione dell’energia frenante che agisce secondo un controllo intelligente della velocità che studia il flusso del traffico, i segnali stradali e la topografia della strada in millisecondi. in grado di ridurre il consumo di energia elettrica fino al 13 per cento. Per ora tutto sulla carta, ma ZF ha già annunciato un prossimo concept sperimentale che dimostrerà queste qualità.

Ti potrebbe interessare: Tesla Model S Plaid batte il record sul giro di un’auto elettrica di produzione al Nurburgring

ZF modular edrive kit
ZF modular edrive kit

Ti potrebbe interessare: Batteria per auto elettriche al grafene promette una ricarica 60 volte più veloce

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.