Il 6 giugno torna il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino

Salone dell’Auto di Torino Parco ValentinoTorna anche quest’anno il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino edizione 2018, forte di quell’innovazione lanciata già da qualche anno nel settore dei saloni dell’automobile. L’esposizione è infatti totalmente gratuita e le vetture vengono esposte all’aperto proprio all’interno del Parco Valentino del capoluogo piemontese.

C’è da dire però che gli organizzatori per questo 2018 avevano pensato ad una mostra da allestire presso l’area di Torino Esposizioni dichiarata qualche giorno fa inagibile dal Comune di Torino. Questa edizione 2018, che si svolgerà dal 6 al 10 giugno prossimi, prevederà quindi una struttura provvisoria proprio per accogliere esemplari unici e proposte di stile, con apertura fino alle ore 24.00 ed ingresso gratuito.

Per aumentare l’interesse generale dell’evento è stata prevista anche una specifica esposizione di prototipi.

L’evoluzione del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino passa infatti dal modificare lo standard generale della manifestazione che se prima prevedeva un’esposizione di nuovi modelli, ora diventa anche una festa da tramutare quasi in ogni luogo della città. Difatti proprio dalla data inaugurale sono previste diverse manifestazioni in giro per Torino; alle ore 20.00 inizierà la sfilata della Super Night Parade che sarà interessata dalla presenza dei rappresentanti di differenti case automobilistiche. Alle 19.00 dell’8 giugno le vie del centro di Torino saranno invase da un nutrito gruppo di Porsche che in quella data festeggia i 70 anni del marchio. Alle 10.30 del 10 giugno inizierà il Gran Premio Parco Valentino interessato da 150 supercar con percorso dal Parco Valentino alla Reggia di Venaria.

Sono 38 i costruttori che fino ad oggi hanno garantito la loro presenza al Salone, a cominciare da Ferrari, Pagani e McLaren. Ricordatevi che per accedere alla mostra dei prototipi di Viale Mattioli, all’esposizione Italdesign e all’incontro dei collezionisti Alfa Romeo, bisogna possedere un tagliando gratuito scaricabile dal sito parcovalentino.com. Non ci resta che aspettare il 6 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *