Il Maggiolino Volkswagen non verrà più prodotto a partire dal 2019

Pare che la Volkswagen Maggiolino non sarà sostituita da una degna erede a partire dal prossimo 2019, anche se da noi in Italia non compare più nel listino della Casa tedesca. Se le primissime versioni avevano saputo imporsi con numeri di vendita decisamente elevati, così non è stato per le ultime due edizioni della Bettle (si chiama così in giro per il mondo).

Se la sostituta probabilmente non arriverà mai, bisogna dire che nelle parole del capo del reparto stile di Volkswagen Klaus Bischoff pronunciate a luglio pare ci sia la volontà di riportare in vita la Bettle come berlina a quattro porte motorizzata elettricamente.

Lo sappiamo, la storia di Volkswagen è proprio legata alla Bettle voluta all’inizio degli anni ’30 dal dittatore Adolf Hitler che incaricò Ferdinand Porsche per lo sviluppo di un’auto destinata al popolo. L’intenzione era quella di creare un’automobile economica in grado di poter trasportare due adulti e tre bambini dotata di un buon motore per le autostrade dai consumi però ridotti. Il limite era consumare massimo 7 litri di carburante per 100 chilometri percorsi.

Altri limiti imposti erano il motore raffreddato ad aria e un prezzo non superiore a 990 marchi. Nel 1935 due primi esemplari erano già pronti. La produzione vera e propria cominciò infatti l’anno successivo, il motore utilizzato era il noto boxer a quattro cilindri 1.0 da 25 cavalli montato posteriormente. L’ultimo esemplare di Maggiolino “d’epoca” venne assemblato in Messico nel 2003!

Il motore venne potenziato soltanto nel ’54 portandolo a 36 cavalli di potenza. A partire dal telaio del Maggiolino ha preso vita il furgoncino Bulli. La denominazione Bettle è stata poi ripresa nel ’97 per una riedizione chiamata New Bettle con meccanica Golf, motore e trazione anteriori. Nel 2011 è la volta della Bettle ancora in vendita, da noi col nome di Maggiolino, anch’essa con meccanica Golf 6. Niente da vedere però con i numeri dell’antenata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.